Posted on

Ferrovia: 30 mila euro per riapertura biglietterie

Ferrovia: 30 mila euro per riapertura biglietterie

A comunicarlo l'assessore ai trasporti Aurelio Marguerettaz interrogato sulla chiusura di Pont-Saint-Martin

Per l’apertura delle biglietterie nelle stazioni ferroviarie Trenitalia esige contributi regionali: trentamila euro più Iva per le stazioni di Châtillon, Verrès e Pont-Saint-Martin. A spiegarlo in Consiglio Valle l’assessore ai Trasporti Aurelio Marguerettaz, interrogato dall’Uvp sulla chiusura della biglietteria di Pont-Saint-Martin. «E’ un servizio che Trenitalia eroga secondo la funzionalità e il numero di passeggeri. Al di sotto della soglia Trenitalia chiede un contributo alla Regione e la contrazione delle risorse ha portato a capitoli di spesa dalle disponibilità ridotte. Trenitalia fa sapere che a Pont-Saint-Martin ci sono ben cinque punti di vendita oltre all’emettitrice automatica di biglietti in stazione. Nell’ambito della ricontrattazione dei servizi con Trenitalia vedremo cosa si potrà fare senza strapagare ma i rapporti con Trenitalia non sono dei migliori. Un monopolista fa quello che vuole».
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS