Posted on

Unioni civili: Arcigay polemizza con parlamentari valdostani

Presidente circolo valdostano si appella ai 'difensori dell'autonomia'

Presidente circolo valdostano si appella ai 'difensori dell'autonomia'

«Il senatore Albert Lanièce, proprio come il deputato Rudi Marguerettaz, secondo l’articolo 67 della Costituzione devono rappresentare l’intera nazione, anche gli omosessuali che, fino ad oggi, son stati denigrati e derisi dalla realtà politica, purtroppo, a volte, anche nostrana». Lo scrive, in una nota, Samuele Tedesco, presidente di Arcigay Valle d’Aosta, a seguito delle dichiarazioni dei parlamentari valdostani che hanno annunciato il voto sfavorevole sul disegno di legge sulle unioni civili. Prosegue la nota: «Nessuno vuole stravolgere la famiglia, noi non siamo per togliere diritti a nessuno. Chiediamo solo di ascoltare la nostra voce, il nostro grido all’uguaglianza e chi, meglio di chi difende l’autonomia e la particolarità delle minoranze, potrebbe capire questo appello?».
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS