Posted on

Ubriaca, imbratta i muri della chiesa parrocchiale

Ubriaca, imbratta i muri della chiesa parrocchiale

E' quanto accaduto a Valtournenche in occasione della festa patronale; la responsabile - una 40enne insospettabile - è stata denunciata dai carabinieri dopo essere stata identificata grazie alle telecamere di videosorveglianza

Una insospettabile 40enne di Valtournenche è stata denunciata dai carabinieri del Comando Stazione di Breuil-Cervinia per aver imbrattato parte dei muri della chiesa parrocchiale del paese ai piedi del Cervino, più precisamente nella sezione vicina al campanile.
I fatti contestati si sarebbero verificati durante i festeggiamenti della festa patronale, nella nottata del 15 gennaio scorso, deturpamento che sarebbe stato attuato proprio di fronte al posto fisso dei carabinieri a Valtournenche.
Grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza installate dal Comune poche settimane prima, la donna – dopo essere stata identificata e convocata in caserma dai militari dell’Arma dei carabinieri – «si è scusata, dicendo che probabilmente era ubriaca e ha risarcito la parrocchia saldando il conto di mille euro presentato da una restauratrice professionista per ripristinare i muri deturpati», hanno fatto sapere i carabinieri.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS