Posted on

Sitrasb: l’Anas smentisce Ferrero, «rapporti cordiali»

Sitrasb: l’Anas smentisce Ferrero, «rapporti cordiali»

Dopo che in Consiglio Valle il capogruppo del M5S aveva parlato di «rapporti completamente deteriorati» tra la società italiana di gestione del Traforo del Grande e il Compartimento Anas VdA

Dopo quanto emerso martedì in Consiglio Valle nell’ambito dell’interrogazione promossa dal capogruppo del Movimento 5 Stelle, Stefano Ferrero, relativamente alla selezione del nuovo responsabile di esercizio della Sitrasb, nell’ambito della quale aveva parlato di «rapporti che erano cordiali con gli svizzeri e con Anas completamente deteriorati», lo stesso Compartimento regionale Anas ha fatto sapere che in Valle d’Aosta i rapporti sono cordiali e di collaborazione con tutte le istituzioni e le società operanti sul territorio, quindi anche con Sitrasb.
La società italiana di gestione del Traforo del Gran San Bernardo del presidente Omar Vittone, duramente criticato in aula dal consigliere grillino per le modalità di gestione dei rapporti interni alla società («Fermate Omar Vittone, ripeto fermate immediatamente Omar Vittone, presidente senz’arte né parte della società del Traforo del Gran San Bernardo, se non volete assistere al fallimento della società. Un disastro che è un disastro annunciato, quello che sta accadendo in Sitrasb), secondo quanto appreso starebbe predisponendo alcuni progetti da avviare in collaborazione proprio con Anas.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS