Posted on

Turismo: stagione invernale entusiasmante

Turismo: stagione invernale entusiasmante

Secondo l'indagine promossa dal Centro studi TurismOk

La stagione turistica invernale da poco conclusa sembra aver entusiasmato gli operatori del settore e i turisti. E’ quanto emerge da una indagine promossa dal Cemtro studi turismOk, i cui risultati sono stati presentati questa mattima ad Aosta.Il rapporto si compone di più capisaldi (questionario ai turisti, interviste agli operatori ecc.); la diffusione è stata garantita attraverso oltre settanta operatori del ricettivo. «Possiamo affermare per esempio che il binomio poca neve/poche presenze sul territorio interpreta una paura non sempre giustificata – si legge nel rapporto di turismOk -. Si tratta infatti di un problema che certamente affligge le società di impianti di risalita, ma che non tocca (o tocca solo parzialmente) il comparto ricettivo il quale non sembra aver risentito di tale situazione di più. Per oltre il 50% degli operatori infatti l’assenza di neve non ha avuto impatto o addirittura ne ha avuto in maniera positiva. In particolare alcune aree, come il comprensorio di Aosta, registrano addirittura degli andamenti positivi grazie anche ad iniziative collaterali quali i mercatini di Natale».Non è il turismo di famiglia quello trainante, ma secondo l’indagine quelli a essere più gettonati sono i viaggi di coppia, che rappresentano il 45% del target, con quelli di famiglia che si fermano al 36%.Ambizioso e importante allo stesso tempo il lavoro di TurismOk: tra dicembre e marzo sono stati compilati e validati  1222 questionari rappresentativi di tutti i comprensori turistici. La compilazione è avvenuta per circa il 45% da donne, la fascia più rappresentata è stata quella dai 36-50 anni anche se la diffusione sui social ha consentito di arrivare anche a persone molto più giovani.(re.newsvda.it)Rapporto sul turismo invernale in Valle d’Aosta 2015-2016

//
var ajaxurl = ‘http://www.turismok.com/wp-admin/admin-ajax.php’;

// ]]>

 

Rapporto sul turismo invernale in Valle d’Aosta 2015-2016

 

//
var ajaxurl = ‘http://www.turismok.com/wp-admin/admin-ajax.php’;

// ]]>

 

 

 

 

 

 

 

Condividi

LAST NEWS