Posted on

Alimentazione: benessere e celiachia, si può

Alimentazione: benessere e celiachia, si può

Un ciclo di incontri per i neo diagnosticati o per i celiaci che desiderano maggiori informazioni

«Vivere la celiachia? Si impara!»: èil nome del progetto promosso dallAIC (Associazione Italiana Celiachia) Piemonte-Valle dAosta e dall’azienda Usl che sarà attivo a partire dal prossimo 16 maggio. Liniziativa, che è stata presentata questa mattina all’azienda Usl di via Guido Rey, mira a fornire un informazione generale sulla celiachia e sulla dieta gluten free, si propone di sostenere le famiglie sullaccettazione della patologia, di promuovere le competenze genitoriali in relazione alla diagnosi celiaca e di favorire il benessere e lo sviluppo infantile o del soggetto neo diagnosticato. Dal prossimo lunedì inizieranno gli incontri tenuti dagli esperti dellAIC e dell’azienda Usl alla biblioteca ospedaliera Maria Bonino, sita al 4° piano dellOspedale Parini, dalle 17 alle 19; due i gruppi disponibili per partecipare: il gruppo A che prevede come date il 16 e il 30 maggio e il B che ha in programma le giornate del 25 maggio e del 21 settembre. Gli incontri sono aperti a tutti i neo diagnosticati, ma anche a chi è celiaco da tempo e avesse bisogno di informazioni aggiuntive. Per iscriversi alliniziativa è sufficiente mandare un sms al 3288398122 indicando cognome, nome, numeri dei partecipanti e scelta del gruppo. Nella foto, da sinistra il direttore sanitario dell’azienda Usl, Paola Florio, referente AIC VdA, Massimo Veglio, direttore generale, Chiara Galotto, direttore di presidio ospedaliero e Marisa Bechaz, dirigente medico SC Pediatria e Neonatologia. (carol di vito)

 

Condividi

LAST NEWS