Posted on

Aosta: chiusi tre centri trattamento e massaggi orientali

Aosta: chiusi tre centri trattamento e massaggi orientali

L'ordinanza del sindaco Fulvio Centoz «per prevenire l'incolumità pubblica»

Giglio di via Chambéry 120, Hua Du di viale Federico Chabod 66 e Dong Caifang di corso Ivrea 76/B. Sono questi i nomi dei due centri di trattamento orientali e del centro massaggi che il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz, ha chiuso con tre ordinanze distinte. Il provvedimento è avvenuto in seguito ai controlli effettuati dalla Polizia locale di Aosta, St-Pierre e Sarre, dai quali, secondo le ordinanze, è emerso che «il personale presente al momento del controllo non è stato in grado di esibire nessun titolo abilitativo all’esercizio dell’attività, il pessimo stato di manutenzione e igiene dei locali, tale da causare pericolo e presumibile incolumità della clientale» nonché «il presunto utilizzo dei locali anche a fini abitativi». Per i locali Giglio di Ji Xiaoping e Hua Du di Wen Xingzha, inoltre, secondo gli uffici comunali non sarebbero nemmeno state presentate le domande per ottenere l’autorizzazione sanitaria. I locali sono stati chiusi con urgenza in quanto «sussistono i presupposti per l’adozione di un’ordinanza di carattere contingibile e urgente al fine di prevenire pericoli all’incolumità pubblica; risulta necessaria l’adozione di provvedimenti per la tutela degli interessi pubblici e la salute dei cittadini; i provvedimenti sono destinati ad avere efficacia sino al momento in cui cesseranno le condizioni e le ragioni di urgenza che ne rendono necessaria l’adozione».(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS