Posted on

Giunta: mutui rinegoziabili all’1% per le attività

Giunta: mutui rinegoziabili all’1% per le attività

Per i finanziamenti già contratti e superiori ai 15 anni sarà possibile ridurre il tasso fino all'1% allungando la scadenza fino a un massimo di 5 anni

«Una misura molto importante di aiuto alla liquidità delle imprese, una boccata di ossigeno per tutte quelle realtà con qualche problema». La definisce così l’assessore alle Finanze, Ego Perron, la misura adottata oggi dalla Giunta regionale e che prevede la possibilità, per oltre un migliaio di attività, di rinegoziare i mutui (superiori a 15 anni), portandoli a un tasso fino all’1% ed estendendone la durata di 5 anni. Il tutto, se le aziende dovessero aderire in toto, comporterebbe una spesa di circa 5 milioni di euro. «Considerato il perdurare della crisi – continua Perron – abbiamo voluto assicurare, in conformità con la disciplina europea in materia di aiuti di Stato, maggiore liquidità alle attività economiche valdostane attraverso la riduzione dell’importo delle rate dei finanziamenti già contratti, a valere sui fondi di rotazione. In questo modo, abbiamo voluto completare un iter che fotografa la strategia politico-finanziaria che il Governo regionale sta attuando per dare un reale sostegno all’economia valdostana». «Questo disegno di legge – commenta l’assessore al Commercio Aurelio Marguerettaz – è di particolare interesse per le attività commerciali che maggiormente hanno risentito della crisi economica. Il sistema Valle d’Aosta è caratterizzato da piccole attività commerciali che intendiamo sostenere, rilanciare e rivitalizzare, al fine di ottenere un rilancio dei consumi».«E’ uno di quegli atti che vanno nella logica del nuovo piano di investimenti approvato dal Consiglio regionale» chiosa sintetico il presidente della Giunta Augusto Rollandin.

(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS
L’agosto di Etroubles si riaccende con Avant Tout Musique

L’agosto di Etroubles si riaccende con Avant Tout Musique


Il 10, 17 e 24 prosegue la kermesse musicale che si sta rivelando l'evento fiore all'occhiello...

Posted by on