Posted on

Tsan: quinto scudetto per il Montjovet I

Tsan: quinto scudetto per il Montjovet I

Nella finale-maratona sui campi regionali di Brissogne, durata qualcosa come sette ore e mezza, sconfitto 3960-3377 lo Challand-St-Anselme I; i neo campioni della Valle hanno dedicato il trionfo a Sandra Novallet, la giovane mamma scomparsa in settimana

Un Remy Péaquin mo-nu-men-ta-le. Non ci sono altri aggettivi per definire la prestazione che domenica sui campi regionali di Brissogne ha regalato il quinto scudetto della storia al Montjovet I, dopo quelli vinti nel 2009, 2011, 2012 e 2013. Uno score che si commenta da solo: 15 buone realizzate per 1631 metri, alla media stratosferica di 108,73, con la rebatta che nell’ultima paletoù della prima tsachà è stata spedita addirittura a 138 metri. Ed è così che alla fine a festeggiare sono stati i portacolori del Montjovet I, capaci di aggiudicarsi il 68° Campionato primaverile 3960-3377 contro uno Challand-St-Anselme I al quale è comunque andato l’onore delle armi, al termine di una finale-maratona durata qualcosa come sette ore e mezza. Nel post gara, i neo campioni hanno voluto dedicare espressamente il trionfo a Sandra Novallet, la giovane mamma di Montjovet – 34 anni appena – scomparsa in settimana a causa di una malattia incurabile. Il tabellino, la cronaca della finale, le interviste ai protagonisti e le foto sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 13 giugno 2016. (pa.ba.)

 

Condividi

LAST NEWS