Posted on

Estremo, Joyeusaz scia la Nord della Dent Blanche

Estremo, Joyeusaz scia la Nord della Dent Blanche

La guida alpina di Courmayeur ha completato la prima discesa con gli sci della parete svizzera

 Una promessa mantentua quella che Edmond Joyeusaz aveva fatto a metà maggio alla Dent Blanche. «Tornerò e ci riproverò». Il tentativo della prima discesa con gli sci della parete Nord della montagna svizzera era fallito a causa delle condizioni della linea che la guida alpina di Courmayeur, specialista dello sci estremo, aveva individuato: «rocce affioranti, placche di ghiaccio insidiose e vento molto forte, mi hanno convinto che sarebbe stato troppo pericoloso. Infatti, la poca neve copriva rocce che avrebbero potuto bloccare gli sci al mio passaggio e farmi cadere con conseguenze fatali su quelle pendenze». L’appuntamento è però solo stato rimandato. Giovedì 23 giugno Edmond Joyeusaz, supportato dalla guida alpina Arturo Jacquemod, dal maestro di sci e videomaker Jean Marie Rossi  e dal pilota di droni, fondamentali per la ricognizione, Luca Giordano, grazie alle abbondanti nevicate di maggio, è riuscito nella sua impresa superando i 1050 metri di dislivello con una corda doppia da 50 metri e una pendenza media di 50°.Le foto dell’impresa nella photogallery. (re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS