Posted on

Libere professioni, proposta di leggedi Stella Alpina

Libere professioni, proposta di leggedi  Stella Alpina

Nuove misure volte al rilancio economico e all'occupazione

Misure per il rilancio delle libere professioni: il gruppo consiliare regionale di Stella Alpina ha elaborato una proposta di legge che ha consegnato ai colleghi di maggioranza in questi giorni. «La libera professione costituisce un fattore importante nel sistema economico regionale, sia sotto il profilo occupazionale, sia come fattore chiave per diverse aree della produzione di beni e servizi, fondamentale per la crescita dell’economia nel suo complesso – si legge in una nota -. L’iniziativa legislativa riguarda una serie di categorie che hanno sofferto e continuano a soffrire le conseguenze della crisi e che costituiscono d’altra parte un motore di sviluppo e occupazione nonché un patrimonio di capacità e competenze per la Valle d’Aosta. «La nostra proposta – spiega il capogruppo Pierluigi Marquis – costituisce una delle prime occasioni di attuazione del programma “La Nostra Valle Domani” approvato dal Congresso di Stella Alpina il 7 maggio 2016, nonché del programma della maggioranza regionale, in cui il tema è stato inserito nel programma di governo.» «Le misure sono volte al rilancio economico e all’occupazione e sono incardinate nelle disposizioni europee che riconoscono la qualifica di “impresa” alla libera professione, superando la storica esclusione del settore dalle misure di promozione allo sviluppo – aggiunge Marquis -. L’orientamento all’occupazione e alla crescita costituisce anche il filo rosso delle misure di promozione e sostegno agli investimenti, delle forme aggregative – anche per rispondere a esigenze nuove del mercato interno e esterno alla Valle – di miglioramento delle competenze, anche attraverso esperienze esterne alla Valle, oltre che di rafforzamento dell’innovazione e di introduzione a nuovi approcci e nuovi modi di produrre servizi.» (re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS