Posted on

GiocAosta: escape room e Pokemon Go per sfondare

GiocAosta: escape room e Pokemon Go per sfondare

Fervono i preparativi per l'ottava edizione della ludoteca a cielo aperto che coinvolgerà il centro storico da venerdì 19 a domenica 21 agosto

Ripetere, se non aumentare, i 10 mila partecipanti della scorsa edizione. Questo l’ambizioso obiettivo dell’ottava edizione di GiocAosta, che andrà in scena nel centro storico del capoluogo dal 19 al 21 agosto. La gigante ludoteca a cielo aperto, che occuperà piazza Chanoux, ma si estenderà anche sotto i portici e nel Teatro Romano, sarà organizzata come sempre da Aosta Iacta Est, con l’apporto di Regione, Comune, Europe Direct VdA e della fondazione CRT che, insieme a una nutrita schiera di sponsor, permetteranno all’associazione guidata da Davide Jaccod di proporre anche una nutrita serie di novità, che si alterneranno nelle giornate di venerdì (17-23), sabato (10-23) e domenica (10-19). Come al solito, all’appello non mancheranno gli oltre 700 giochi di società che potranno essere provati liberamente, sotto l’attento controllo degli oltre 200 volontari provenienti da tutto il nord Italia: da Carcassonne a Bang!, passando per l’immancabile Monopoly, grandi e piccini troveranno sicuramente il passatempo che fa per loro. Tra le novità, non poteva mancare Pokemon GO, l’app che sta letteralmente conquistando il mondo: per tutta la durata dell’evento, infatti, la zona sarà caratterizzata da una serie di esche che faranno da polo di attrazione per i Pokemon, con l’aggiunta di eventi a sorpresa che consentiranno di sfidarsi su speciali terreni.ESCAPE ROOML’altra grande new entry riguarderà l’allestimento de “Lo studio di Elgar”, l’escape room allestita nel municipio di Aosta, con una quantità incredibile di enigmi e indovinelli che dovranno essere risolti dai team (3-5 partecipanti) per scoprire dove il ricercatore Angus Philip Elgar ha nascosto i propri tesori.CACCIA AL TESORO IN NOTTURNAL’appuntamento clou è fissato per sabato 20 agosto alle 19.30, quando inizierà la grande caccia al tesoro in notturna “La fiaccola scomparsa”. Organizzata con la prestigiosa collaborazione di Hasbro, il gioco a squadre si svolgerà in centro città, coinvolgendo oltre 500 persone, divise in gruppi da 4 a 7 persone, impegnate a trovare una immaginaria fiaccola olimpica scomparsa, e pensata per onorare Rio 2016.GLI ALTRI EVENTIA tutto questo si aggiungono tornei di scacchi, carte (anche belote) ed enigmistica, per trasformare ancora una volta Aosta in una ludoteca a cielo aperto. Ma la rassegna non finisce qui, perché l’ultima pensata “Mi porto a casa un gioco”, consentirà ai partecipanti di portare nella propria abitazione ancora un po’ di atmosfera ludica, grazie al prestito gratuito, di un gioco a disposizione nella rassegna.(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS