Posted on

Fidas: una donazione in memoria di Matteo

Fidas: una donazione in memoria di Matteo

La famiglia Guerrisi ha donato 1.500 euro che saranno utilizzati per sostenere progetti di informazione e sensibilizzazione destinati ai giovani

Un dono grande, in memoria di Matteo Guerrisi, il giovane 26enne morto il 19 maggio scorso, dopo l’incidente stradale avvenuto alle porte di Aosta. La famiglia di Matteo, la mamma Giulia, il papà Edoardo e le sorelle Valentina e Erika, hanno donato alla Fidas VdA 1.500 euro, testimoniando così l’intenzione del loro amato Teo di donare, di aiutare, con un gesto apparentemente piccolo come la donazione di sangue. Matteo si era iscritto alla Fidas, perchè era proprio un suo desiderio, «dare qualcosa di sé, rendere possibile o più facile la vita altrui». «Denaro, linfa altrettanto vitale per un’associazione di volontariato che vive di risorse proprie, senza contributi pubblici – commenta la presidente della Fidas valdostana Carla Buzzelli – abbiamo accolto con grande gioia la decisione della famiglia Guerrisi, per onorare Matteo; grazie alla famiglia e per gli amici che hanno raccolto questa somma che sarà utilizzata per organizzare e portare avanti progetti di sensibilizzazione e di informazione, per tenere viva l’attenzione sulle responsabilità di ognuno, prima di tutto verso se stessi poi, verso la collettività tutta. Con grande riconoscenza, ringraziamo la famiglia di Matteo per questo gesto di generosità solidarietà e fiducia. Grazie».Nella foto, i familiari di Matteo, mamma Giulia, papà Edoardo, la sorella Valentina e la cugina Sabina con la presidente Fidas Carla Buzzelli e la vice presidente Fidas Adele Murino.(re.newsvda.it) 

 

Condividi

LAST NEWS
L’agosto di Etroubles si riaccende con Avant Tout Musique

L’agosto di Etroubles si riaccende con Avant Tout Musique


Il 10, 17 e 24 prosegue la kermesse musicale che si sta rivelando l'evento fiore all'occhiello...

Posted by on