Posted on

Olimpiadi: Bertone venticinquesima nella maratona balla sul traguardo

Olimpiadi: Bertone venticinquesima nella maratona balla sul traguardo

A 44 anni la pediatra portacolori della Calvesi Aosta realizza il grande sogno di ogni atleta

Venticinquesimo posto e tanta goia per un sogno che si è realizzato a 44 anni. La pediatra aostana Catherine Bertone al tragiardo della maratona di oggi, domenica, era talmente felice che ha festeggiato con un balletto. La vittoria è andata al Kenya, (primo oro femminile di maratona della sua storia). L’autrice dell’impresa è la 31enne Jemima Sumgong che conquista la vittoria in 2h24:04 davanti all’ex connazionale Eunice Jepkirui Kirwa (2h24:13), oggi portacolori del Bahrein, e all’iridata etiope Mare Dibaba (2h24:30). In chiave italiana, la migliore è Valeria Straneo, tredicesima in 2h29:44. Per l’alessandrina, reduce da un lungo periodo di stop per problemi fisici, era la seconda avventura olimpica dopo l’ottavo posto di Londra 2012. La vicecampionessa mondiale 2013 ed europea 2014 è la seconda atleta del Vecchio Continente nell’ordine d’arrivo. Catherine Bertone ha chiuso la sua prova in 2h33:29. Ritirata, prima del 35esimo chilometro, la siciliana Anna Incerti.“Nella prima parte ho corso con il ritmo che mi ero prefissata, poi il caldo si è fatto sentire e ho cercato di tenere la posizione, ma soprattutto di godermi gli ultimi chilometri – racconta oCatherine Bertone -. All’arrivo mi è tornata nel cuore l’infanzia, che ho trascorso proprio in Brasile, e mi sono messa a ballare. Questa maratona l’ho vissuta come un bellissimo sogno per tutti quelli che corrono tutti i giorni, in mezzo alla fatica, e lo dedico anche a loro. Non mi rendo ancora conto di essere qui, forse ci riuscirò domani quando mi sveglierò. Correre mi piace così tanto che non riesco a fermarmi. Le Olimpiadi sono sempre state un sogno nel cassetto, ma l’avevo messo in fondo. Infatti è arrivato un po’ alla fine, ma va bene così”.(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS