Posted on

Aosta, palaghiaccio e Montfleury i progetti per il bando di riqualificazione delle periferie

Aosta, palaghiaccio e Montfleury i progetti per il bando di riqualificazione delle periferie

Su otto proposte, scelte quelle delle società Res Nova Srl e Aosta 511

I progetti presentati da Res Nova Srl e dalla società sportiva Aosta Calcio 511 sono stati scelti dalla commissione del Comune di Aosta per essere presentati a Roma (entro il 30 agosto) nell’ambito del bando statale per las riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie.Le manifestazioni di interesse privato pervenute in comune sono state otto, delle quali cinque sono state ritenute ammissibili, mentre tre sono state scartate per la mancanza di alcuni elementi richiesti dal bando. La Commissione ha poi stilato la graduatoria dei cinque progetti e dal punteggio è emerso che quelli presentati da Res Nova Srl – che intende riqualificare il palaghiaccio di Aosta – e Aosta Calcio 511 – che intende riqualificare i campi di Montfleury – “sono risultati i più meritevoli perché aderenti alla progettualità che il gruppo di lavoro del Comune ha costruito”, dice il sindaco Fulvio Centoz. Il progetto di Res Nova prevede la ristrutturazione del Palaghiaccio, la costruzione di un impianto di trigenerazione per produrre freddo, energia ed elettricità e la sistemazione dell’area esterna, col rifacimento della coibentazione, del parcheggio di Tzamberlet con la realizzazione di pensiline fotovoltaiche ed il rifacimento della pista ciclabile che collega Regione Tzamberlet a Monfleury.Il progetto dell’Aosta Calcio 511 prevede il rifacimento del parquet della struttura, con uno dei due campi da calcio da realizzare in erba sintetica. I due progetti prevedono una spesa di 4,9 milioni di euro quello di Res Nova e di poco più di 2 milioni quello dell’Aosta Calcio 511.(re.newsvda.it)

 

Condividi

LAST NEWS