Posted on

4K: Luca Moro tenta la prima vera fuga

4K: Luca Moro tenta la prima vera fuga

Dopo essere uscito per primo ieri sera, domenica, dalla base vita di Ollomont, ma il duo altoatesino Insam-Kienzl non molla; Francesca Canepa senza rivali tra le donne

Prima vera fuga dell’edizione inaugurale del 4K Alpine Endurance Trail Valle d’Aosta? E’ forse ancora prematuro per poterlo affermare con certezza.Certo è che nella tarda serata di ieri, domenica, al giro di boa di Oyace, il vicentino Luca Moro è sembrato davvero in palla. Entrato e uscito dalla base vita di Ollomont dopo essersi rifocillato e dopo una doccia veloce, nelle rampe del col Breuson ha preso saldamente le redini della corsa, transitando per l’appunto a Oyace alle 22.35, con 46’ di margine sulla coppia altoatesina del Team Montura, Christian Insam e Peter Kienzl (in foto al bivacco del col Breuson tra Ollomont e Oyace), giunti per primi a Ollomont dopo aver ‘seminato’ sulle rampe del col di Champillon Fabio Cavallo, uscito dalla terza base vita alle 20.37 di ieri, 3’ più veloce del primo valdostano Enzo Benvenuto del Team Grivel.Sesto posto assoluto all’uscita di Ollomont per Cesare Clap, 8° per Bruno Brunod e 10° per la prima donna, quella Francesca Canepa che – dopo essere entrata alla base vita ai piedi del Grand Combin in 3ª posizione assoluta, a soli 4’ da Insam e Kienzl – ha deciso di recuperare, dormendo per un paio di ore.Tutto previsto, secondo la sua tabella di marcia.Sette pagine speciali su questo settembre di grandi trail sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 5.(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS