Posted on

Lupi in Valle d’Aosta: petizione contro l’ipotesi di abbattimento controllato

Lupi in Valle d’Aosta: petizione contro l’ipotesi di abbattimento controllato

E' stata lanciata sulla piattaforma online www.charge.org ed è indirizzata all'assessore all'Agricoltura Renzo Testolin

Poche ore dopo che il tema è stato trattato in Consiglio regionale – dopo l’interrogazione a risposta immediata del gruppo Alpe, la questione lupi in Valle d’Aosta ha raggiunto la nota piattaforma di petizioni on line www.change.org.Tre ore addietro, intorno alle 12.30, un giovane aostano ha lanciato la petizione ‘Difendiamo il lupo in Valle d’Aosta’ chiedendo che «l’ipotesi di abbattimento controllato del lupo sia fermata sul nascere».Sono già circa 200 le firme a sostegno della petizione, indirizzata all’assessore all’Agricoltura Renzo Testolin; tra i commenti anche quello del segretario regionale PD Irene Deval che commenta «è pura follia ricorrere a una soluzione del genere».

I commenti dei sostenitori della petizione vanno pressoché tutti nel senso di tutelare l’habitat montano; lo riassume bene il commento di Michela Pagani; «perchè il lupo è una specie protetta e la montagna è casa sua, e non nostra».

Vedi altra notizia: http://www.gazzettamatin.com/news/lupi-attacchi-a-ripetizione-a-greggi-nell-alta-valpelline.

Nella foto, la petizione pubblicata su www.change.org.(c.t.)

Condividi

LAST NEWS