Posted on

Casinò: sindacati, spettacolo indecoroso della politica

Casinò: sindacati, spettacolo indecoroso della politica

Le organizzazioni sindacali denunciano lo stallo in Consiglio Valle sulla procedura di licenziamento di 264 lavoratori

«E’ stato uno spettacolo indecoroso quello al quale hanno dovuto assistere ieri il lavoratori della Casinò de la Vallée. In Consiglio Valle ci si aspettava una discussione di merito e una soluzione immediata per bloccare la procedura di licenziamento collettivo per le 264 persone. In realtà si è assistitio a una seduta che si è occupata in massima parte di tatticismi politici e di rese dei conti tra i gruppi presenti. Ai lavoratori non interessava minimamente tutto questo. Ingenuamente pensavano che si parlasse dei loro problemi». E’ la denuncia delle cinque sigle sindacli – Cgil, Cisl, Uil, Savt e Snalc – che ieri hanno manifestato in Place Deffeyes contro la procedura di licenziamenti collettivi avviata dalla società di Saint-Vincent.

Agire subito

Prosegue il comunicato: «probabilmente non tutti hanno ancora capito che la procedura di licenziamento è reale, che l’azienda ha ufficialmente presentato il conto ai lavoratori, un conto pesantissimo. Qualcuno non ha ancora capito che il tempo è sempre meno, che ogni giorno che passa è un giorno perso». Alla politica i sindacati chiedono, dopo le verifiche del caso di «procedere, senza più nascondersi e senza più alibi, in un senso o in un altro. E’ inutile dire che si vuole risolvere un problema e poi non fare nulla per riuscirci. Chiediamo che la politica tutta si occupi dei gravi problemi dell’azienda e del destino di centinaia di lavoratori e di un’azienda importante come il Casinò». (re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS