Posted on

Voucher: Associazione valdostana Albergatori contraria ad abolizione

Voucher: Associazione valdostana Albergatori contraria ad abolizione

Il presidenet Gerard: l'abrogazione creerà grandi problemi a imprenditori e lavoratori

L’associazione valdostana Albergatori dice no all’abolizione dei voucher, il cui servizio di emissione è cessato per decreto e la cui pubblicazione è avvenuta sulla Sulla Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17 marzo.

 “Se poteva aver senso una maggiore regolamentazione dell’Istituto per prevenire possibili abusi – sottolinea il presidente Adava, Filippo Gérard –, trovo del tutto sbagliata e controproducente l’abolizione totale di uno strumento che, da quando è stato istituito, ha permesso agli imprenditori di far fronte ai picchi di lavoro imprevisti e a molti lavoratori di essere regolarmente retribuiti e assicurati contro gli infortuni”.

Secondo l’Adava, l’abrogazione del lavoro accessorio è destinata a creare grandi problemi sia ai lavoratori che alle imprese che usavano regolarmente lo strumento, ma soprattutto non avrà alcun effetto nell’azione di contrasto degli abusi. “Chi utilizzava in maniera impropria e distorta il contratto di lavoro a voucher – prosegue il presidente Gérard – continuerà quasi certamente a farlo eludendo le norme e arrivando allo stesso risultato. Come categoria siamo certi che la decisione assunta venerdì 17 marzo dal Consiglio dei Ministri creerà effetti diametralmente opposti a quelli che l’hanno ispirata con il rischio reale di consegnare all’economia sommersa la maggior parte delle prestazioni lavorative che oggi sono rese attraverso i buoni lavoro”.

(re.newsvsa.it)

(in foto: Filippo Gerard)

Condividi

LAST NEWS