Posted on

Cva: rinviata nomina presidente, salta ipotesi Lévêque

Cva: rinviata nomina presidente, salta ipotesi Lévêque

Intanto il M5S chiede al governo Marquis di fare un passo indietro sulle nomine regionali

L’assemblea del cda della Cva di oggi pomeriggio ha rinviato la nomina del nuovo presidente che sostituirà il dimissionario Riccardo Trisoldi. Non passa il nome di Massimo Lévêque che era stato designato dalla Finaosta di cui è presidente. E’ probabile che a far slittare la nomina sia stata la notizia dell’indagine a carico di Lévêque che riguarda la sua retribuzione da presidente di Finaosta.

M5S, passo indietro sulle nomine

Intanto sulle nomine chiede un passo indietro il consigliere del Movimento 5 Stelle Roberto Cognetta: «La Giunta attuale, composta da Marquis, Bertin e tutti quelli che nel passato hanno invocato con grande fervore la necessità di non abbassare mai la guardia sulla legalità, non può pensare di mantenere le nomine di chi ora risulta indagato», commentando le indagini che coinvolgono il Presidente di Finaosta, Massimo Lévêque, e del Consigliere delegato del Forte di Bard Gabriele Accornero.(d.c.)

Condividi

LAST NEWS