Posted on

Forte di Bard: Gabriele Accornero indagato per abuso di ufficio

Forte di Bard: Gabriele Accornero indagato per abuso di ufficio

In corso perquisizioni. L'avvocato Bellora: collaborazione e contestazione generica

Il consigliere delegato del Forte di Bard, nonché dirigente di Finaosta, Gabriele Accornero, è indagato per abuso di ufficio nell’ambito di un’inchiesta condotta sia dalla guardia di finanza che dai carabinieri e coordinata dalla procura di Aosta.

Si tratta di un filone di quell’inchiesta che fa capo alla procura di Milano e che ha portato all’arresto dell’ex procuratore capo di Aosta facente funzioni, Pasquale Longarini, e del titolare del Caseificio valdostano, Gerardo Cuomo. L’attività investigativa in corso riguarderebbe infatti i rapporti di fornitura tra la società Caseificio Valdostano e il Forte di Bard.

“Stiamo collaborando con le autorità giudiziarie – spiega l’avvocato Corrado Bellora, difensore di Accornero -. Il materiale che interessa agli inquirenti è pubblico. Posso solo dire che abbiamo ricevuto una contestazione generica di abuso di ufficio”.

(l.m.)

(in foto: Gabriele Accornero)

Condividi

LAST NEWS