Posted by on

Valle d’Aosta: banda ultra larga entro fine 2017

Valle d’Aosta: banda ultra larga entro fine 2017

Eolo, Vodafone, Fastweb e Telecom Italia concessionari per dieci anni

Banda ultra larga in tutta la Valle d’Aosta entro la fine del 2017. E’ quanto si prefigge il governo regionale con l’approvazione questa mattina della concessione del diritto d’uso delle fibre ottiche delal rete pubblica regionale alle società Eolo, Vodafone, Fastweb e Telecom Italia per dieci anni dietro la corresponsione di un canone di poco oltre i 269 mila euro ciascuno.

L’investimento complessivo è di 26 milioni, di cui 18 coperti con fondi europei e 8 con sostegno della Regione.

«L’obiettivo è quello di garantire servizi ottimali anche a chi vive e lavora in località non proprio centrali – ha detto l’assessore regionale alle Finanze, Albert Chatrian -. A oggi solo tre vallate sono state cablate (Valle del Lys, Val d’Ayas e Valtournenche, ndr), oltre alla vallata centrale da Pont-Saint-Martin fino a Quart, con questa concessione i quattro gestori sono chiamati a coprire tutta la Valle d’Aosta, potendo avere la disponibilità dell'”autostrada”».

Per i valdostani, finora privi completamente di internet super veloce a 100 mb e con una copertura della fibra parziale, si tratta di una ottima notizia. «Non solo i privati, ma anche le aziende potranno beneficiare della banda ultra larga – ha concluso l’assossore -. I quattro gestori faranno le loro proposte commerciali, con un evidente vantaggio per la cittadinanza dato dalla concorrenza».

La Presidenza della Regione fa sapere che ha «curato, col supporto tecnico di INVA s.p.a, la progettazione e la realizzazione dell’infrastruttura di rete sull’intero territorio della Regione e l’Assessorato del bilancio, finanze, patrimonio e società partecipate ha predisposto le procedure per la concessione in uso delle fibre ottiche agli operatori di telecomunicazioni per l’erogazione dei servizi in banda ultralarga in tutta la Regione».

(l.m.)

Condividi

LAST NEWS