Pubblicato da il

Turbine cinesi: Water Gen Power chiede i danni alla Regione

Turbine cinesi: Water Gen Power chiede i danni alla Regione

Nel mirino è finita la Commissione speciale d'inchiesta sull'acquisto delle turbine cinesi da parte di Cva

La società Water Gen Power di Genova, società alla quale si era affidata la Compagnia valdostana delle acque per l’acquisto di turbine in Cina, va al contrattacco e nel mirino entra anche la Commissione speciale d’inchiesta sull’acquisto di turbine cinesi da parte di Cva, presieduta da Alessandro Nogara, e chiede alla Regione il risarcimento dei danni in quanto «la relazione conclusiva della Commissione contiene pesanti, ingiustificate illazioni e giudizi nei riguardi di WGP e dello stesso costruttore degli impianti installati nelle centrali idroelettriche condotte da Cva», si legge nel ricorso presentato al Tar della Valle d’Aosta.Lamenta la società «l’ampio risalto dato sia sul sito internet della Regione sia sugli organi di stampa, che ha causato e sta causando gravisssimi danni a WGP, alla sua posizione sul mercato e alla sua immagine, con conseguenze negative assai rilevanti ai fini dell’acquisizione di nuove commesse, di difficoltà nei rapporti con gli istituti bancari, con clienti e fornitori. Tali danni – la cui quantificazione la società si riserva di effettuare nel corso del giudizio – è causalmente riconducibile all’illegittimo modus operandi della Commissione d’inchiesta e della stessa Regione, alle quali va pertanto imputata la conseguente responsabilità risarcitoria nei confronti del ricorrente». (d.c.)

Condividi

ULTIME NEWS