Posted by on

Garden Music, l’organizzazione sospende il festival

Garden Music, l’organizzazione sospende il festival

La direzione comunica che la manifestazione non si terrà anche se «sta lavorando per garantire ai musicisti di esibirsi cercando una soluzione alternativa»

 

Festival sospeso.

Non si terrà il Garden Music Festival in programma a Gressan dal 9 all’11 giugno.

Un’edizione partita male, con un sito che annunciava l’evento senza che le amministrazioni competenti ne sapessero nulla, e che è finita pure peggio. Dopo la bufera scatenata ieri dall’annuncio di Newtopia, l’etichetta indipendente di Fedez e Rovazzi, che comunicava l’impossibilità dei due artisti di esibirsi il 10 giugno sul palco di Gressan, oggi l’organizzazione ha ufficialmente comunicato la sospensione della manifestazione.

Secondo Garden Music Festival, al contrario di quanto affermato da Newtopia, «tutte le autorizzazioni e le licenze sono in regola per accogliere i due artisti e le decine di musicisti che, con grande entusiasmo hanno aderito al festival».

«A questo punto – proseguono gli organizzatori -, venuti a meno (ripetiamo inspiegabilmente) gli artisti principali del Garden Music Festival, la direzione è costretta a sospendere il festival. Il Garden Music Festival stà già lavorando per garantire comunque a tutti i musicisti la possibilità di esibirsi cercando una soluzione alternativa. È stata chiusa la vendita online su Ticketone, per chi ha acquistato i biglietti avrà diritto al rimborso come da normativa vigente».

La decisione lascerà sicuramente degli strascichi sia con gli artisti che avrebbero dovuto esibirsi, sia con chi ha acquistato i biglietti e ancora di più con l’etichetta di Fedez e Rovazzi verso la quale la direzione del festival, che si dice «affranta e dispiaciuta per tutti i fans ed i musicisti che vengono privati di un grande evento sociale di musica e cultura», ha intenzione di rivalersi conferendo «mandato ai legali della società affinché valutino il comportamento degli artisti ed il contenuto del post dello staff di Newtopia, in relazione ai quali saranno intraprese tutte le azioni più opportune».

(erika david)

 

 

Condividi

LAST NEWS