Posted by on

Bando anziani Aosta: sindacati sul piede di guerra

Convocata assemblea dei lavoratori: allo studio la rottura delle relazioni con Kcs e la proclamazione dello stato di agitazione

Bando anziani Aosta: sindacati sul piede di guerra

Sindacati sul piede di guerra. Torna alla ribalta il bando anziani del comune di Aosta, assegnato dopo mille vicissitudini alla cooperativa Kcs di Bergamo. Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Savt Servizi hanno infatti convocato per giovedì 13 luglio alle 17 un’assemblea retribuita di tutto il personale del servizio anziani, strutture e Sad del comune di Aosta. All’ordine del giorno, la rottura delle relazioni sindacali con Kcs per il “mancato accordo sull’applicazione della banca delle ore e il rimborso chilometrico”, ma anche la proclamazione dello “stato di agitazione dei lavoratori”. “Avevamo messo in guardia più volte l’amministrazione sulla scarsa qualità dei servizi svolti da questa cooperativa in tutta Italia – attacca il consigliere leghista Andrea Manfrin -, ma non ci hanno dato retta. Il sindaco e l’assessore Marco Sorbara hanno gongolato dopo l’accordo e questi sono gli effetti: come sempre a pagare saranno lavoratori e utenti”.(alessandro bianchet) 

Condividi

LAST NEWS

Mercato Europeo di Aosta: si alza il sipario sulla tre giorni di gusti e oggetti da 30 paesi


Taglio del nastro per l'iniziativa che che andrà in scena fino a domenica 2 ottobre in piazza...

Posted by on