Posted by on

Valtournenche: per la Desarpa sfileranno 2000 capi di bestiame

A precedere le mandrie la sfilata di gruppi folkloristici in arrivo da quasi tutta la Valle d'Aosta

Valtournenche: per la Desarpa sfileranno 2000 capi di bestiame

«Fenomenale vedere oltre duemila capi di bestiame sfilare, fenomenale ospitare una sfilata di gruppi folkloristici in arrivo da quasi tutta la Valle d’Aosta, fenomenale è il manifesto con il giallo dell’autunno a dominare». Così il presidente del Consiglio Luca Ferrari, mutuando il titolo dell’ultimo singolo di Gianna Nannini, con l’entusiasmo che lo contraddistingue, ha presentato la sedicesima edizione della Desarpa di Valtournenche in calendario sabato 30 settembre. Per la sindaca Deborah Camaschella la discesa delle mandrie a Valle «è arte allo stato puro, un inno alla fiererezza del mondo agricolo che è scrigno dei saperi e dei sapori della montagna, che è protagonista della filiera agro-alimentare di eccellenza». Per l’assessore all’Agricoltura Laurent Viérin «la comunità di Valtournenche offre un’occasione a tutta la Valle d’Aosta di essere in vetrina con le sue tradizioni in tutte le declinazioni».

Il programma

La manifestazione di sabato 30 settembre si apre alle 9.30 con la sfilata dei gruppi folkloristici , delle guide alpine e dei maestri di sci e l’animazione musicale di Erik e Le Poudzo Valdoten per proseguire alla 10.30 con l’arrivo degli arpian con al seguito, mucche, pecore, capre, cavalli e asini. Il dopo sfilata è fatto da tanti appuntamenti come i mercatini allestiti a Maën-Le Clou, il pomeriggio danzante con I ragazzi del Villaggio, le batailles di mucche e di capre, i laboratori per i più piccini ma che coinvolgeranno anche gli adulti al loro seguito, invogliandoli a creare un tagliere da poter esibire agli amici. Per ricordare l’evento sarà possibile acquistare in ciondolo realizzato dal fabbro e guida alpina Corrado Gaspard. La strada regionale dalle 9.30 da Maën fino al termine della manifestazione ma ci sraà un servizio navetta gratuito dalle 8 alle 18 nella tratta Maën – Valtournenche e viceversa e dalle 9 alle 18 da Buisson a Maën e viceversa.(foto: la conferenza stampa di presentazione dell’evento)(da.ch.)

Condividi

LAST NEWS