Posted by on

EVENTI IN SETTIMANA

LUNEDÌ 8 APRILE

AOSTA – Fa tappa ad Aosta il Il Banff Mountain Film Festival World Tour, una serata dedicata al cinema outdoor, nei luoghi più remoti e affascinanti del pianeta per vivere straordinarie avventure insieme ad atleti, avventurieri ed esploratori. A partire dalle 20.30 al teatro Giacosa gli spettatori potranno assistere a due ore di proiezioni con una serie di emozionanti e coinvolgenti corto e medio metraggi. I film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano.

AOSTA – Le note del pianoforte di Mariangela Vacatello risuonano al teatro Splendor. Il programma del concerto, che prenderà il via alle 21, prevede celebri composizioni diventate capolavori assoluti della letteratura pianistica di ogni tempo, come la Sonata Al chiaro di Luna di Beethoven, il Mephisto Valzer di Liszt e la Terza Sonata di Chopin.

MARTEDÌ 9 APRILE

AOSTA – Al cinéma théatre De la Ville, appuntamento con Saison culturelle cinema.“Se la strada potesse parlare” di Barry Jenkins, ore 16 e 20.“Le nostre battaglie” di Guillaume Senez, ore 18 e 22. Il caporeparto Olivier e molto attivo in fabbrica e attento ai colleghi ma dedica poco tempo alla sua famiglia. Il menage domestico ricade totalmente sulla moglie, Laura, che lotta in segreto contro l’inizio di una depressione. Un giorno di colpo la donna decide di scappare lasciando Olivier ad affrontare una vita da padre single

MERCOLEDÌ 10 APRILE

AOSTA – Al cinéma théatre De la Ville, appuntamento con Saison culturelle cinema.“Le nostre battaglie” di Guillaume Senez, ore 16 e 20. “Se la strada potesse parlare” di Barry Jenkins, ore 18 e 22 Ad Harlem, negli anni settanta, Tish e il fidanzato Alonso sognano di stare insieme. Fonny però viene ingiustamente arrestato per un crimine che non ha commesso e Tish scopre di essere incinta. La ragazza, con il sostegno incondizionato di parenti e genitori, fa di tutto per scagionare Alonso.

GIOVEDÌ 11 APRILE

AOSTA – Nella sezione ragazzi della Biblioteca regionale, alle 17.30, è di nuovo l’ora del racconto. Le animatrici della biblioteca animeranno la lettura di un libro per ragazzi. A seguire un momento di attività ludica o manuale o espressiva correlata alla storia stessa, in modo da imprimere nei partecipanti un ricordo positivo della lettura, del libro, della biblioteca.

AOSTA – La sala conferenze della Biblioteca regionale ospita, alle 17.30, la conferenza “Zone umide e biodiversità”. Interviene la responsabile nazionale Alpi di Legambiente Vanda Bonardo che approfondirà anche gli aspetti attinenti al valore ecosistemico delle zone umide.

AOSTA – Appuntamento, alla Torre dei Balivi, con la rassegna “Jeudi du Conservatoire”. Ad andare in scena questa settimana, alle 20.30, con il quartetto di tromboni “Mascoulisse” che eseguiranno musiche di Debussy, Gabrieli, Lindberg e Praetorius.

VALTOURNENCHE – Il comprensorio di Cime Bianche ospita “Tele …Baillò Me – Feta dou Telemark d’Antan” la ventiduesima edizione della gara di Telemark “come una volta”. Il ritrovo è alle 8 alla partenza della telecabina di Valtournenche dove tutti i partecipanti vestiti “d’antan” potranno acquistare lo skipass a prezzo ribassato. Dopo la sciata di gruppo, pranzo per tutti i partecipanti presso il Bar Motta. La festa continua nel pomeriggio presso il bar ristorante Le Moulin.

VENERDÌ 12 APRILE

AOSTA – Al teatro Splendor va in scena, alle 21, “Il rigore che non c’era”, il nuovo spettacolo di Federico Buffa. “Il rigore che non c’era” è quell’evento, magari improvviso, che ha cambiato la storia di una partita, è quella metafora, magari improvvisa, che ha cambiato la storia di una vita.

AOSTA – La libreria “À la page” ospita, alle 18, la presentazione del libro “Fenomeno Salvini – Chi è, come comunica, perché lo votano” di Lorenzo Pregliasco e Giovanni Diamanti.

CHAMPORCHER – Il salone espace Champorcher ospita, alle 20.30, la presentazione del libro “La montagna, la mia vita”. Sarà presente l’autore Leo Vidi.

COURMAYEUR – Nella saletta dell’area storica della biblioteca appuntamento alle 21.15 con “Il pensiero logora chi non ce l’ha”, incontri di lettura filosofica a cura di Gianluca Strata.

SAINT-DENIS – Nel salone polivalente comunale, a partire dalle 20.30, serata dedicata ai rimedi di cura della tradizione “Dalle erbe ai secret”. L’esperta Fiorenza Cout tratterà il tema della cura della persona nella tradizione valdostana, dalla ricerca e dall’impiego di determinate erbe fino ad arrivare all’uso di formule di guarigione, i Secret.

SAINT-VINCENT – Al centro congressi comunale continua il viaggio con le donne imprenditrici valdostane. A dialogare con il gioranlista Fabrizio Favre saranno tre donne imprenditrici valdostane che si sono distinte per i risultati raggiunti con la loro attività: Marilena Péaquin, Luana Usel e Eleonora Charrère.

SAINT-VINCENT – Al Palais di Saint-Vincent, a partire dalle 21.30. serata danzante con l’Orchestra Franco Bagutti Band. Prevendita biglietti presso il bar/gelateria Alì Babà di Saint-Vincent o presso la Galleria commerciale Les Halles – angolo Carrefour di Pollein.

Condividi

LAST NEWS
La grande fotografia internazionale al Forte di Bard

La grande fotografia internazionale al Forte di Bard


Dal 7 maggio World Press Photo assieme a Wildlife Photographer of the Year che prosegue sino al 5...

Posted by on