Posted by on

EVENTI NEL FINE SETTIMANA

SABATO 28 SETTEMBRE

AOSTA – Parte alle 16, da piazza Chanoux, la Edileco Run24, la competizione a squadre di corsa a staffetta di 24 ore nel cuore di Aosta. La corsa si sviluppa lungo un percorso di circa 3 km: il Teatro romano, la Cattedrale, la Piazza Chanoux, la Porta Praetoria e l’Arco d’Augusto fanno da cornice a questa manifestazione dedicata all’avvicinamento allo sport, alla sostenibilità e all’attenzione al territorio. Conferenze, musica ed eventi collaterali animano l’evento.

AYMAVILLES – Parte alle 8 la seconda edizione del Grivola Trail. Ideato dalla guida alpina valdostana Abele Blanc, è una gara di trail running lungo i sentieri e le mulattiere del comune di Aymavilles, alle pendici della Grivola e passaggio sul ponte acquedotto romano di Pont d’Aël. Due le competizioni previste: una 35km con 2900m D+ e una 25km con 1700m D+. Sarà inoltre possibile partecipare alla 5 km “passeggiata non competitiva” accompagnati da guide escursionistiche alla scoperta dei sentieri e monumenti di Aymavilles.

CHAMBAVE – Continuano i festeggiamenti della Festa dell’Uva (Féta di Résen). Alle 17, nella Cantina delle R.O.S.E., laboratorio del gusto. Alle 18.30, in piazza Orsières, va in scena lo spettacolo teatrale “I vini del Re” un affascinante viaggio che ripercorre la storia millenaria di Chambave e dei suoi vini. Dalle 19.30 il borgo del paese si trasforma in un… “Borgo DIVINO / Bourg DIVIN”, con la notte bianca nelle crotte (le cantine). Musica dal vivo con Philippe Milleret, Erik e i Poudzo Valdotain. A partire dalle 23, nel padiglione della Pro Loco, serata discoteca mobile con special Guest Paolo Noise dello Zoo di 105.

CHATILLON – Il castello Gamba organizza, a partire dalle 16.30, l’evento “Più in alto dell’aquila”, una serie di letture recitate con proiezione video di un’arrampicata. Le letture saranno precedute da una visita guidata alla mostra “Altissimi Colori. La montagna dipinta: Testori e i suoi artisti, da Courbet a Guttuso”.

CHATILLON – Visite guidate al castello di Ussel alle 10, 11, 15 e alle 16. Per le prenotazioni rivolgersi all’Ufficio del Turismo di Saint-Vincent.

COGNE – Torna il tradizionale appuntamento con la “Devétéya” e la “Féra de Cogne”. Devétéya è il termine che indica la discesa a valle al termine della stagione, un momento di festa che celebra la fine di un periodo di duro lavoro e il ricongiungimento delle famiglie. Le bovine, a partire dalle 10.30, sfileranno per le vie del paese vestite a festa. La sera, a partire dalle 19.30, cena de “La Devétéya” a cura della Proloco di Cogne. Dalle 22.30 serata danzante.

LA MAGDELEINE – Torna “Du blé au pain”, la festa del pane. Un’occasione per visitare gli antichi mulini del paese, un evento dove il tipico pane nero valdostano diventa protagonista. Alle 19, presso il padiglione, aperitivo e a seguire cena e serata danzante.

LA SALLE – Alle casermette di Derby, appuntamento con la “Festa della patata”. La festa è la conclusione del progetto didattico svolto con l’asilo di Derby, in cui i bambini hanno coltivato delle patate che verranno vendute al loro mercatino. Il ricavato della vendita delle patate sarà utilizzato per acquistare materiale didattico per la scuola.NUS – All’osservatorio astronomico di Saint-Barthelemy, appuntamento con la 28a edizione dello Star Party, la grande festa dell’astronomia italiana. In programma osservazioni notturne del cielo, visite guidate in Osservatorio Astronomico e conferenze divulgative. Per info www.oavda.it

SAINT-RHEMY-EN-BOSSES – Con l’arrivo dell’autunno anche i cani San Bernardo scendono a valle. A partire dalle 14 i cani lasceranno ufficialmente il Gran San Bernardo fino al prossimo anno.

VALTOURNENCHE – Appuntamento con la Dézarpa, il rito che celebra il ritorno a valle dagli alpeggi, dove le mucche vengono portate a pascolare nei mesi più caldi dell’anno. A partire dalle 9.30, grande sfilata nel centro del paese aperta dalle autorità seguita dalla discesa delle mandrie dagli alpeggi. Gli allevatori presenteranno le loro “Regine”: le bovine ornate con il colore rosso identificano la “Regina delle corna”; la “Regina del latte” è invece decorata con paramenti bianchi.

DOMENICA 29 SETTEMBRE

AOSTA – Prosegue la Edileco Run24, la competizione a squadre di corsa a staffetta di 24 ore nel cuore di Aosta. La corsa si sviluppa lungo un percorso di circa 3 km: il Teatro romano, la Cattedrale, la Piazza Chanoux, la Porta Praetoria e l’Arco d’Augusto fanno da cornice a questa manifestazione dedicata all’avvicinamento allo sport, alla sostenibilità e all’attenzione al territorio. Conferenze, musica ed eventi collaterali animano l’evento.

BARD – Parte alle 10 da piazza Cavour, nel borgo di Donnas, la decima edizione di Forten la gara di running organizzata dall’Associazione Forte di Bard. La gara competitiva da 10 km sarà affiancata da una camminata a passo libero lungo lo stesso percorso aperta a tutti. La competizione è valida anche per il titolo valdostano assoluto di categoria e per l’assegnazione del Trofeo Giuseppe e Mauro Fogu 2018.

BRISSOGNE – Appuntamento con la Bataille des Chèvres (battaglia delle capre). Inizio dei combattimenti alle 13.30.

CHAMBAVE – Proseguono i festeggiamenti della 60a  Féta di Resén (Festa dell’uva). Alle 10 santa Messa per i viticoltori seguita, alle 11.30, dalla premiazione delle uve e dei cestini artistici e dalla consegna della carta di maturità civica ai neo maggiorenni di Chambave. Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, Scarafaggi e Regine – concerto Pop rock in veste classica: brani di Beatles, Queen, Rolling Stones, Frank Zappa e altri…con Gruppo Caronte. Alle 16 spettacolo di illusionismo, falconeria e animazione per bambini e ragazzi con i Messaggeri Alati. La festa si conclude con la serata danzante di ballo liscio con l’orchestra Kiss, alle 21.30 nel padiglione della pro loco.

CHATILLON – Al castello di Ussel, a partire dalle 10, appuntamento per i più piccoli con i “Messaggeri alati” e i loro rapaci. Alle 18.30 aperitivo con i mercenari svizzeri cinquecenteschi.

CHATILLON – Nell’ambito della rassegna “Le performances del Gamba”, al castello Gamba alle 16 esecuzione partecipata di inclusione sociale e condivisione della cultura: In C la Scuola Formazione Orientamento Musicale e tutti i partecipanti (re)interpretano il capolavoro di Terry Riley.

COGNE – La tradizionale “Devétéya”, la discesa delle mandrie dagli alpeggi, prosegue con la SS. Messa alle 10 nella chiesa parrocchiale di S. Orso. Alle 1, sfilata in musica degli animali d’alpeggio dal sagrato della chiesa accompagnati dall’esibizione del gruppo folcloristico Lou Tintamaro Enfants. A seguire, in piazza Chanoux, benedizione degli animali.

COURMAYEUR – Il Courmayeur sport center organizza “Porte aperte allo sport (e non solo)”. Dalle 14 presentazione dei programmi 2019/20 delle associazioni sportive e culturali. Sarà possibile provare varie attività: calcio, danza, sci, fitness, arti marziali, pattinaggio, arrampicata, musica, attività di volontariato. Coloro che porteranno a termine il Pentathlon della giornata avranno diritto a un gadget in omaggio.

GRESSAN – Appuntamento con la Batailles de Reines. Dalle 9 pesatura delle Reines. Inizio dei combattimenti alle 12.30.

GRESSONEY-LA-TRINITE – La comunità walser celebra gli 8 secoli di vita di un documento, scritto in latino e conservato a Sion (Svizzera), in cui compare per la prima volta il nome “Gressoney”. Alle 15, nella Residenza del Sole, saluti delle autorità e conferenza. Interverranno Luciano Caveri, già presidente dell’Anno Internazionale della Montagna e Enrico Rizzi, storico dei Walser. Modera l’incontro il Professor Joseph Rivolin.

LA MAGDELEINE – Torna “Du blé au pain”, la festa del pane. Un’occasione per visitare gli antichi mulini del paese, un evento dove il tipico pane nero valdostano diventa protagonista. Alle 10 apertura dei mulini e visite guidate. Alle 11 degustazione dei pani appena sfornati presso il forno di Brengon. A partire dalle 12, in frazione Vieu, Désarpa dagli alpeggi di La Magdeleine (Champlong, Charey e Soveroux).

NUS – All’osservatorio astronomico di Saint-Barthelemy, appuntamento con la 28a edizione dello Star Party, la grande festa dell’astronomia italiana. In programma osservazioni notturne del cielo, visite guidate in Osservatorio Astronomico e conferenze divulgative. Per info www.oavda.it

VERRES – Il centro storico di Verrès sarà invaso da centinaia di zucche in occasione della “Festa della zucca… dall’orto alla tavola”. Nel corso della giornata laboratori, show cooking e animazione per bambini. Alle 16, in piazza Chanoux, premiazione del concorso a premi “Zucche in gara” e del concorso “Indovina il peso”.

Condividi

LAST NEWS