Posted by on

Saison Culturelle Spectacle: Raf, Tozzi, Joe Bastianich e Scarlet Rivera, la grande musica in Valle d’Aosta

Doppio appuntamento venerdì 29 aprile al Palais Saint-Vincent e sabato 7 maggio al Teatro Splendor di Aosta

Saison Culturelle Spectacle: Raf, Tozzi, Joe Bastianich e Scarlet Rivera, la grande musica in Valle d’Aosta

Saison Culturelle Spectacle: Raf, Tozzi, Joe Bastianich & Scarlet Rivera in concerto in Valle d’Aosta. E’ quanto propone l’Assessorato Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio della Regione Autonoma Valle d’Aosta venerdì 29 aprile a Saint-Vincent e sabato 7 maggio ad Aosta.

Concerto di Raf e Tozzi: Due, la nostra storia!

Saison Culturelle Spectacle: Raf, Tozzi, Joe Bastianich e Scarlet Rivera, la grande musica in Valle d'Aosta
Raf e Umberto Tozzi

Appuntamento con Raf e Umberto Tozzi per venerdì 29 aprile, alle 21, al Palais Saint-Vincent per il concerto “Due – la nostra storia”!

Straordinaria la scaletta proposta dalla coppia, ricca di tutti i grandi successi dei due artisti:

  • Gloria Self Control
  •  Si può dare di più
  • Cosa resterà degli anni 80
  • Infinito
  • Ti amo Ti pretendo
  • Gli altri siamo noi
  • Il battito animale
  • Immensamente
  • Gente di Mare
  • Sei la più bella del mondo
  • Stella Stai

Raf e Tozzi due grandi artisti

I due non hanno bisogno di grandi presentazioni. Chi non conosce Gloria (32 milioni di copie vendute, primi posti delle classifiche americane), o Self control (pubblicato in oltre 21 Paesi nel mondo), Ti amo o Il battito animale, persino tra i più giovani, che tra l’altro, proprio recentemente stanno apprezzando anche il remake de Sei la più bella del mondo di Mecna e CoCo in versione più rap e r&b dell’originale?

Pietre miliari della musica degli ultimi 40 anni, amici da una vita, si erano ritrovati a collaborare al nel 1987 prima a Sanremo per il brano Si può dare di più, scritto Giancarlo Bigazzi, Tozzi e Raf e trionfatore al festival con Morandi, Tozzi, e Ruggeri, poi con Gente di mare, che ebbe un grande successo all’Eurofestival.

In seguito, pur frequentandosi al di fuori delle scene, carriere separate fino al 2017 quando, all’Arena di Verona, si sono ritrovati all’anfiteatro in occasione del concerto-evento di Tozzi “40 Anni Che Ti Amo”, e da lì l’idea del tour insieme, ostacolato poi dall’emergenza sanitaria.

Biglietti

I biglietti sono in vendita presso:

Museo archeologico regionale, Piazza Roncas 12, Aosta dal lunedì al sabato, dalle ore 13.30 alle ore 18.30;

Telefono 0165 32778

Sito internet: www.regione.vda.it e-mail [email protected]

sul sito www.ticketone.it

L’acquisto è soggetto alla normativa che prevede l’obbligo della nominatività (nome, cognome, data di nascita) per ogni titolo emesso.

I posti eventualmente disponibili saranno messi in vendita, il giorno stesso dello spettacolo, al botteghino del Palais dalle ore 13.30.

Biglietto unico € 30,00

Il Palais aprirà indicativamente 45 minuti prima dello spettacolo. Gli spettatori, salvo diverse indicazioni, dovranno presentarsi muniti di Super green pass, di un documento di identità valido e con la mascherina Ffp2 che deve essere indossata per tutto il tempo di permanenza all’interno del Palais e durante lo spettacolo.

Joe Bastianich & Scarlet Rivera

Sabato 7 maggio, alle 20,30, al Teatro Splendor di Aosta andrà in scena un evento speciale dedicato a New York, “That’s all folk(s) – a tribute to New York’s folk and rock. Un evento originale per la Saison Culturelle.

I protagonisti saranno il celebre Restaurant Man Joe Bastianich, e la leggendaria violinista di Bob Dylan, Scarlet Rivera.

Gli artisti sul palco

Joe Bastianich –  Voce, Chitarra acustica;

Scarlet Rivera – Voce, Violino;

Tim Grimm – Voce, Chitarra;

Andrea Parodi Zabala –  Voce, Chitarra;

Paolo Ercoli –  Mandolino, Dobro, Pedal steel;

Riccardo Maccabruni – Voce, Tastiera, Fisarmonica;

Angie – Basso;

Alex Gariazzo – Voce, Chitarra acustica, Chitarra elettrica.

Joe Bastianich è nato è cresciuto a New York, nel Queens, è follemente innamorato della sua città e le ha dedicato una canzone, One City Man.  «Non potevo non raccogliere in questa canzone tutta la gratitudine, le emozioni, l’amore che ho verso la mia città natale. New York non è sempre facile ma proprio come succede con una donna amata, la si sceglie – o è lei a sceglierti – per la vita. Non puoi farci niente. Io resterò con lei.», ammette l’artista.

La New York di Scarlet Rivera è quella vibrante e poetica del Village dei cantautori, dei poeti e della Beat Generation. Proprio in quelle strade una notte del 1974 Bob Dylan incontrò per caso Scarlet Rivera dopo aver trascorso l’intera giornata in studio a registrare le chitarre di Eric Clapton sul disco Desire. Il sound, gli assoli i riff erano destinati a essere marchiati da uno dei più grandi e famosi chitarristi al mondo finché Dylan non decise di fare un giro in macchina in solitaria per le strade del Village e incontrare una bellissima ragazza col violino in spalla. La portò nel cuore della notte in studio di registrazione, mutando le chitarre di Clapton e facendole suonare tutte le parti soliste col violino, per gioco. Il risultato fu sorprendente e Dylan decise di pubblicare Desire con il violino di Scarlet Rivera e non con le chitarre di Clapton.

Saison Culturelle Spectacle: Raf, Tozzi, Joe Bastianich e Scarlet Rivera, la grande musica in Valle d'Aosta
Rolling Thunder Review

«Il suo violino diventa leggenda, basta pensare all’attacco di Hurricane.» – queste le parole del registra Martin Scorsese che ha dedicato uno dei suoi ultimi film al tour epico della Rolling Thunder Review incoronando Scarlet Rivera come The Queen of Swords, la Regina di Spade.

I mille volti e l’energia di New York saranno il fuoco e il trait d’union di questa serata che alternerà momenti di grande musica a racconti e rivelazioni. Sul palco con Scarlet Rivera e Joe Bastianich, che in questi giorni sta registrando tra Napoli e New York il suo nuovo disco insieme alla bluegrass band La Terza Classe, ci saranno Alex Kid Gariazzo, cantante e chitarrista della Treves Blues Band, Paolo Ercoli al dobro, mandolino e pedal steel, Riccardo Maccabruni alla fisarmonica e al pianoforte e il cantautore Andrea Parodi Zabala. A rendere ancora più speciale questa serata ci sarà anche il songwriter e attore Tim Grimm che ha fatto una scelta controtendenza, lasciando la città, in questo caso Los Angeles e Hollywood, dove ha recitato in diversi film insieme a Harrison Ford, ritirandosi in una fattoria dell’Indiana con 80 acri di terra per fare musica con la sua famiglia.

Biglietti e costi

I biglietti sono in vendita presso il punto vendita regionale (vedasi sopra) e sul sito www.ticketone.it.

I posti eventualmente disponibili saranno messi in vendita, il giorno stesso dello spettacolo, al botteghino del Teatro dalle ore 13.30.

Platea intero € 20,00, ridotto € 16,00

Galleria intero € 15,00, ridotto € 12,00.

La Saison Culturelle 2021/2022 è realizzata dall’Assessorato Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio della Regione autonoma Valle d’Aosta col patrocinio della Fondazione CRT Cassa di Risparmio di Torino.

 

 

 

 

 

 

Condividi

LAST NEWS
La grande fotografia internazionale al Forte di Bard

La grande fotografia internazionale al Forte di Bard


Dal 7 maggio World Press Photo assieme a Wildlife Photographer of the Year che prosegue sino al 5...

Posted by on