Posted by on

Podium Advanced Technologies Leader della crescita per il quinto anno consecutivo

L'azienda di Pont-Saint-Martin ancora inserita nella prestigiosa classifica stilata dal Sole 24Ore

Podium Advanced Technologies Leader della crescita per il quinto anno consecutivo

Podium Advanced Technologies per il quinto anno consecutivo Leader della Crescita.

Il riconoscimento

Questo il prezioso riconoscimento ottenuto dall’azienda di Pont-Saint-Martin, che anche per il 2023 è stata inserita nella classifica del Sole 24Ore di Leader della Crescita.

Il prestigioso primato è vantato solamente da altre 11 aziende italiane.

La classifica

Leader della Crescita è una speciale classifica stilata dal Sole 24Ore, che ogni anno identifica le 500 aziende italiane, che si sono distinte per una notevole crescita di fatturato nel triennio precedente, in questo caso il triennio 2018-2021.

Podium Advanced Technologies si è classificata al 65° posto con un tasso di crescita annuale dei ricavi (CAGR) dell’83%.

L’azienda rossonera, infatti, ha cominciato il triennio con un fatturato di 4,778 milioni di euro nel 2018, per arrivare a quota 29,099 nel 2021.

La storia

Podium Advanced Technologies era entrata per la prima volta in classifica nel 2018, facendola divenire una sorta di tradizione.

Nata come start-up nel 2011, Podium Advanced Technologies è l’unica azienda del settore automotive a poter vantare il pokerissimo.

Il commento

«Siamo onorati di questo riconoscimento, soprattutto perché continuiamo a confermarlo nel tempo – spiega il Ceo Francesco Monti -. Guardando all’ultimo anno, sono stati svariati gli obiettivi prestigiosi che Podium è stata in grado di raggiungere».

Francesco Monti tira le fila di un 2022 di assoluto rilievo.

«Sul lato Motor sport, il nostro team ha conquistato un podio e una pole position nel mondiale FIA WEC – ricorda il Ceo di Podium Advanced Technologies -. Sul lato battery-systems, invece, abbiamo portato avanti progetti per clienti importanti come Ducati Motor Holding, di cui siamo partner tecnici, e Riva, per la quale abbiamo realizzato dei pacchi batterie per il primo motoscafo elettrico».

Ma non finisce qui.

«Sempre sul lato batterie abbiamo in cantiere un progetto ambizioso di ricerca e sviluppo che prevede un programma di investimenti per oltre 20 milioni di euro – conclude Monti -. Il progetto, chiamato Tech-Bat, sarà realizzato nel nostro nuovo stabilimento, che sarà operativo da aprile 2023 e che ci offrirà una capacità produttiva di oltre 250 MWh/anno».

(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS
Calcio: settimana di pareggite per le formazioni rossonere
Il portiere del P.D.H.A.E. Libertazzi è rientrato dall'infortunio

Calcio: settimana di pareggite per le formazioni rossonere


Fermate P.D.H.A.E., Aygreville e Charvensod; rinviata per neve CGC Aosta-VDL Fiano...

Posted by on

Sci alpino: Lake Louise da dimenticare per Federica Brignone
Federica Brignone in azione sulle nevi dei Lake Louise

Sci alpino: Lake Louise da dimenticare per Federica Brignone


La campionessa di La Salle ha chiuso 26ª nel superg vinto da Corinne Suter...

Posted by on