Pubblicato il

Tragedia a Châtillon: pensionato scivola e muore

In serata Giuseppe Bari, presidente della locale sezione dell'Avis, è stato ritrovato senza vita in fondo a una piccola scarpata sotto a via Martiri della Libertà

In serata Giuseppe Bari, presidente della locale sezione dell'Avis, è stato ritrovato senza vita in fondo a una piccola scarpata sotto a via Martiri della Libertà

Un pensionato di Châtillon, Giuseppe Bari di 68 anni, è stato trovato morto in serata in una piccola scarpata sotto a via Martiri della Libertà, a un centinaio di metri dal bivio con la Statale 26, prima della galleria di Breil. Le ricerche dell’uomo erano scattate verso le 17, quando i familiari si erano preoccupati non vedendolo rientrare a casa. Alle operazioni hanno partecipato i vigili del fuoco, la polizia locale, i forestali, i carabinieri, gli uomini del soccorso alpino e il personale del 118. Il ritrovamento è avvenuto poco dopo le 22, quando il corpo ormai senza vita del pensionato è stato avvistato una decina di metri sotto alla sede stradale, ai margini di un boschetto. Secondo gli inquirenti, Giuseppe Bari, che possedeva dei terreni nella zona, sarebbe scivolato e nella caduta avrebbe battuto violentemente la testa; l’uomo aveva parcheggiato il suo scooter nella piazzola a destra del bivio con la Statale 26 (in foto) per poi proseguire a piedi. Il corpo è stato trasportato alla camera mortuaria del cimitero di Châtillon in attesa del nullaosta per i funerali.
Giuseppe Bari era molto conosciuto a Châtillon: da poco era stato riconfermato a capo della locale sezione dell’Avis, in passato era stato presidente del Tennis Club Châtillon St-Vincent (ed era ancora nel direttivo) ed era uno dei veterani dell’associazione dei volontari del soccorso locali.
(pa.ba. – d.p.)

Condividi

ULTIME NEWS