Pubblicato da Danila Chenal il

EVENTI IN SETTIMANA

LUNEDÌ 18 NOVEMBRE

AOSTA – La sala Finaosta di via Festaz accoglie, alle 17, nell’ambito dei 40 anni dalla nascita dell’associazione Artisti valdostani, il concerto di Lucia Pinson. Interpreterà diversi brani di musica leggera degli anni ‘70 e ‘80. In particolare fanno parte del suo repertorio canzoni di Zucchero, Mango, Zarrillo, Mina, Elisa, Mia Martini ed Edith Piaf.

AOSTA – Il cinéma de la Ville di via Xavier de Maistre proietta alle 20.30 il film Parsite diretto da Joon-ho Bong. E’ un dramma che racconta la storia della famiglia Kim, formata dal padre Ki-taek (Kang-ho Song), un uomo privo di stimoli, una madre, Chung-sook (Hye-jin Jang), senza alcuna ambizione e due figli, la 25enne Ki-jung (So-dam Park) e il minore, Ki-woo (Woo-sik Choi). Vivono in uno squallido appartamento, sito nel seminterrato di un palazzo, e sono molto legati tra loro, ma senza un soldo in tasca né un lavoro né una speranza per un futuro roseo.

AOSTA – La libreria A la Page di via Porta Pretoria accoglie, alle 18, il tenore Enrico Iviglia, autore del libro autobiografico Storia di un ragazzo diventato tenore in cui racconta i suoi primi quarant’anni. Ricordi d’infanzia, aneddoti teatrali, successi e insuccessi. Un diario di esperienze, avventure, viaggi, per raccontare il percorso fatto finora nei Teatri di tutto il mondo, interpretando con la sua voce tenorile i principali ruoli di opere liriche.

SAINT-VINCENT – Il Palais fa da cornice, dalle 14, ingresso libero, al Gran Premio Goriziana di biliardo. Specialità Nove Birilli, tra le più prestigiose manifestazioni italiane dedicate al biliardo sportivo con oltre 1000 iscritti, mette in competizione i nomi più prestigiosi della stecca fino a venerdì 22.

MARTEDÌ 19 NOVEMBRE

AOSTA – Il cinéma de la Ville proietta alle 16 e alle 21, il film Burning – L’amore brucia diretto da Chang-dong Lee. Racconta la storia di Jongsu (Ah-in Yoo), un fattorino che durante una consegna si imbatte in Haemi (Jong-seo Jun), una ragazza del suo quartiere. Haemi gli chiede di prendersi cura del suo gatto mentre lei è via per un viaggio in Africa.

AOSTA – L’università della Valle d’Aosta invita, alle 17.30 in strada dei Cappuccini, a Conversazioni in biblioteca. Il dibattito si articolerà da due punti di vista: quello dello scrittore ovvero cosa vuol dire scrivere per un pubblico di lettori giovanissimi, bambini e ragazzi e in che direzione si sta muovendo il mondo dell’editoria per ragazzi e quello del bibliotecario che offrirà uno spaccato delle proposte che oggi l’editoria offre ai ragazzi, di chi sono i bambini e ragazzi che frequentano la Biblioteca e di cosa possono fare e fanno concretamente i bibliotecari per avvicinare bambini e ragazzi alla lettura.

AOSTA – La biblioteca regiona Bruno Salvadori invita, alle 17.30, a Letture per ogni stagione: l’inverno con lettura delle pagine più belle e curiose tratte dalla letteratura tedesca e spagnola/ispano-americana intercalate da un intermezzo musicale.

AOSTA – Il cinéma de la Ville di via Xavier de Maistre proietta, alle 19, la pellicola Quando eravamo fratelli di Jeremiah Zagar con Sheila Vand, Raúl Castillo, Evan Rosado, Josiah Gabriel. anny, Joel e Jonah sono tre fratelli portoricani che vivono in una zona arretrata degli Stati Uniti e rispondono come possono al precario affetto dei loro genitori che litigano in maniera furibonda. Il padre è manesco e spesso li abbandona. Jonah, il più giovane, si distacca dall’ideale mascolino incarnato dal padre e abbraccia un mondo di immaginazione che è solo suo.

AOSTA – Il circolo valdostano della Stampa organizza, a partire dalle ore 20, al ristorante Intrecci in Via Binel, una cena con annessa una conferenza dal titolo Una scuola amica della montagna”, tenuta da Andrea Camilletti, insegnante e scrittore valdostano che guiderà i commensali nella presentazione di un libro che raccoglie una serie di racconti frutto di un percorso di scrittura creativa, lungo quasi quattro anni, realizzato dagli studenti della scuola secondaria di primo grado Eugenia Martinet di Aosta.

AOSTA – Il Ccs Cogne di corso Battaglione Aosta ospita, alle 18.30, il primo incontro con Roberto Mancini di Tutta un’altra storia, dei 10 in calendario sulla Storia della Valle d’Aosta, dagli anni ’20 al ’68, ideato e organizzato da Potere al Popolo Valle d’Aosta con l’obiettivo di ripercorrere il passato mettendo in luce personaggi, azioni, idee e avvenimenti sovente dimenticati o trascurati dalla narrazione istituzionale dei nostri tempi.

VERRES – Il salone Le Murasse ospita, alle 20.45, la serata Rivogliamo l’isola felice Come rilanciare la Valle d’Aosta, iniziativa della Lega Vallée d’Aoste, Mouv’ e gruppo misto i cui consiglieri regionali racconteranno ai valdostani le loro idee per rilanciare lo sviluppo nella Regione.

MERCOLEDÌ 20 NOVEMBRE

AOSTA – Il cinéma de la Ville di via Xavier de Maistre proietta alle 18, il film Burning di di Chang-dong Lee con Yoo Ah-In, Steven Yeun e Jong-seo Jun. Ispirato a Granai incendiati di Murakami, è la storia di tre giovani solitudini di diverse classi sociali nell’attuale società sudcoreana.

AOSTA – Il cinéma de la Ville di via Xavier de Maistre proietta, alle 16 e alle 21, la pellicola Quando eravamo fratelli di Jeremiah Zagar con Sheila Vand, Raúl Castillo, Evan Rosado, Josiah Gabriel. E’ il racconto di tre bambini tra crescita e scoperta della propria individualità che nasce da un’esperienza di vita vera. AOSTA – La sala Finaosta di via Festaz accoglie, alle 17, nell’ambito dei 40 anni dalla nascita dell’associazione Artisti valdostani, Eva Daudry che farà analisi dell’opera Guernica di Picasso.

GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE

AOSTA – la biblioteca regionale Bruno Salvadori di via Torre del Lebbroso invita, alle 17.30, alle letture proposte da Sylvie con volontari Nati per leggere. Dalla nascita a 3 anni.

AOSTA – La libreria A la Page di via Porta Pretoria ospita, alle 18, Paolo Calcidese dell’osservatorio astronomico di Saint-Barthélemy che presenterà Stars in viaggio tra le stelle, un che attraverso un percorso per immagini ha l’obiettivo di cogliere le caratteristiche più spettacolari delle stelle per raccontare le tappe principali dello loro vita dalle nebulose, vere e proprie nursery stellari, alle protostelle alle stelle, fino all’inevitabile fine, illustrata attraverso straordinarie fotografie di nebulose planetarie e resti di supernovae. Con un’introduzione di Piero Bianucci e una prefazione di David Malin, astronomo australiano celebre per aver scoperto, nel 1986, Malin 1, considerata tra le più grandi galassie a spirale finora conosciute.

AOSTA – Va in scena al teatro Splendor di via Festaz, alle 21, lo spettacolo teatrale Trahisons di Harold Pinter. La vicenda è ambientata tra Londra e Venezia e comincia dalla fine, dal 1977, quando – due anni dopo il termine della loro relazione extraconiugale – i due ex amanti si incontrano.

AOSTA – Il cinéma théâtre de la Ville ospita, alle 19.15, l’evento promosso dalla Banca Mediolanum Life – Il capitale più importante da proteggere sei tu. Si tratta di un documentario di 45 minuti sui beni più preziosi della vita: se stessi, la salute, la famiglia, che vanno custoditi e tutelati. Protagonista e autore del documentario è il divulgatore televisivo Roberto Giacobbo che, nel suo consueto stile, spiega il tema della protezione e del valore della vita.

AYMAVILLES – Alle ore 17 è in programma la lettura di fiabe nella saletta sopra la biblioteca (ingresso laterale).

CHATILLON – Il castello Gamba di località Crêt-de-Breil organizza, alle 17, la visita guidata My Favorite Thing, percorso del cuore attraverso le opere della collezione permanente del Castello Gamba, a cura di Marco Bettio.

CHATILLON – Il castello Gamba di località Crêt-de-Breil va in scena, alle 18, il concerto Spettri di Romitelli: focus sulla musica di Fausto Romitelli, Hugues Dufourt e Tristan Murail con Gilbert Impérial e Vincenzo Santarcangelo.

COURMAYEUR – La biblioteca comunale ospita, alle 17.30, la conferenza Buon appetito bambini’, l’alimentazione come prevenzione. Più verdure e legumi (proposte anche nell’elaborazione dei primi e dei secondi piatti), carni bianche, pesce e poco spazio alla carne rossa e ai formaggi. Il documento, elaborato dall’Usl, per i bimbi da 0 a tre anni sarà presentato ai genitori.

GRESSAN – La tradizione prevede che il terzo giovedì del mese di novembre si celebri il Beaujolais Nouveau. A rispettarla il ristorante Pezzoli che invita a un aperitivo in musica con il maestro Carlo Benvenuto alle 18 (costo 4 euro). La moda del Beaujolais nouveau ha da tempo oltrepassato i confini francesi. A partire dalla mezzanotte del terzo giovedì di novembre di ogni anno, viene spedito in tutto il mondo, per accontentare tutti coloro che vogliono togliersi il capriccio di bere questo vino novello.

VENERDÌ 22 NOVEMBRE

AOSTA – Alle 18 in piazza Chanoux si accende il Natale: sarà illuminato l’albero tecnologico, una scala a chiocciola alta 9 metri che consente, accedendo al suo interno, di ammirare la piazza principale della città da un punto di vista differente. Contestualmente si accenderanno le luci a led della pista di pattinaggio e, al teatro romano, apriranno le porte gli chalet del Marché Vert, il popolare mercatino natalizio.

AOSTA – La sala Finaosta di via Festaz accoglie, alle 17, nell’ambito dei 40 anni dalla nascita dell’associazione Artisti valdostani, il concerto Le Quarte Giuste.

AOSTA – La libreria Brivio di piazza Chanoux invita, alle 18, alla presentazione del libro Manzetti: il vero inventore del telefono di Mauro Caniggia Nicolotti e Luca Poggianti. Nell’incontro si parlerà del famoso inventore del telefono, con un occhio di riguardo alla vera e propria spy-story che si consumò a fine Ottocento ai danni del nostro fecondo e sfortunato inventore.

AOSTA – Apre i battenti in via Xavier de Maistre il tradizionale mercatino di Natale della Croce Rossa, dalle 9 alle 19 fino a domenica 24. Gli oggetti esposti, come in un vero e proprio “mercatino”, saranno tipicamente natalizi, realizzati dai Volontari della Cri. L’offera è libera e il ricavato sarà destinato per contribuire all’acquisto della nuova ambulanza.

AYMAVILLES – Nel padiglione di frazione Ferrière 39 prendono il via, 19.30, i festeggiamenti per la patronale Cristo Re. Va in scena il quarto Beer Fest con Birra Oktoberfest bionda, rossa e bianca, accompagnata da stinco, wurstel e salamella; alle 21.30 spazio alla musica de L’Orage e a seguire Mo’Bros dj set.

QUART – Libera Valle d’Aosta invita alla tavola rotonda Leggere il territorio: tra reali bisogni sociali e false risposte mafiose. All’auditorium, alle 15, parteciperanno: Giuseppe Massafra, segretario nazionale Cgil; Marcello Ravveduto, docente di Public History all’Università di Salerno e la dott. Valentina Sandroni, avvocato.

Condividi

ULTIME NEWS