Pubblicato il

Fénis, ristoratori e commercianti di Chez-Sapin in rivolta contro la nuova viabilità

Fénis, ristoratori e commercianti di Chez-Sapin in rivolta contro la nuova viabilità

Non è semplice l’accesso a località Chez-Sapin, quella che fino a qualche tempo fa era l’ingresso del paese, e i commercianti e i ristoratori storcono il naso. La strada è chiusa per la riqualificazione del borgo e il traffico dirottato sulla nuova strada dalla quale si accede al paese dal ponte sul canale Saint-Cliar che sbuca al Museo dell’artigianato valdostano e che prosegue verso il castello. Servizio su Gazzetta Matin in edicola oggi, lunedì 2

Condividi

ULTIME NEWS