Pubblicato il

Saint-Vincent, Rollandin, resort complementare a terme e alberghi

Saint-Vincent, Rollandin, resort  complementare a terme e alberghi

Il presidente della Regione, Augusto Rollandin, e l'amministratore unico Luca Frigerio hanno fatto il punto sul restyling di Billia e Casinò durante l'assemblea del Consiglio comunale

”Banditi i progetti dispersivi e faraonici, abbiamo avviato una ristrutturazione compatibile con il rilancio della casa da gioco”. Lo ha sottolineato il presidente della Regione chiamo a fare il punto della situazione sulla Casinò & Resort davanti al Consiglio comunale di Saint-Vincent nella serata di ieri. A chiedere l’intervento del capo dell’esecutivo era stata la Lista civica, capitanata da Piergiorgio Crétier. La minoranza ha lamentato il fatto che ”il Comune sia stato tagliato fuori dalle decisioni che avrebbero richiesto un coinvolgimento maggiore del Consiglio comunale”. Teme l’opposizione che la struttura resti un’isola autonoma. Interagirà con il territorio e con le terme e le due spa entreranno in concorrenza? Sono state tre le domande poste. ”Le terme e il resort saranno assolutamente complementari così come lo saranno le strutture alberghiere sul territorio. Le spa hanno target assolutamente diversi”, ha risposto, senza esitazione, Rollandin. A rassicura sulla tenuta dei tavoli da gioco è stato l’amministratore unico Luca Frigerio: ”Abbiamo chiuso il bilancio 2011 in attivo. Certo il 2012 si annuncia più difficile (la minoranza ha evocato i sei milioni di perdita dall’inizio anno ndr) ma speriamo di conquistare nuovi mercati. Ci siamo già mossi su quelli russo e cinese”. Intanto l’amministratore unico ha annunciato lo stato di avanzamento dei lavori: sanno inaugurati il prossimo autunno l’hotel 4 stelle, 120 camere, e il salone delle manifestazioni da 400 posti, propaggine esterna del Grand Hotel. Billia.
d.c.

Condividi

ULTIME NEWS