Pubblicato il

Valdigne, al lavoro per ampliare l’offerta televisiva

Resta limitata, malgrado l’arrivo del digitale terrestre, l’offerta dei canali televisivi nella Valdigne. Lo ha portato all’attenzione dell’aula la consigliera del Pd Carmela Fontana. Ammette il limite il presidente Augusto Rollandin che ha risposto: ”La copertura del segnale digitale terrestre sul territorio non è ancora completa”. I Comuni più penalizzati sono La Salle e Morgex che ricevono solo i canali generalisti della Rai. Per ovviare al problema, secondo quanto riferito da Rollandin, la Giunta ha approvato due Piani Strordinari per il rifacimento, potenziamento e delocalizzazione di siti radioelettrici che prevedono interventi, in modo particolare, a Morgex, La Salle e Courmayeur. ”Mi rendo conto che la mancata ricezione di molti canali televisivi sia un problema – ha concluso Rollandin – ma rimane sempre una scelta esclusiva degli operatori la decisione di effettuare gli investimenti necessari”.

Condividi

ULTIME NEWS