Pubblicato il

Una nuova compagnia per salvare la Verrès SpA

Una nuova compagnia per salvare la Verrès SpA

Continuerà a esistere sotto un’altra denominazione la società Verrès Spa ma ridimensionata. «Ciò consentirà all’azienda di continuare a esistere e le garantirà una produzione annua ma comporterà, nell’immediato, un ridimensionamento delle attività produttive». Lo ha comunicato l’assessore alle Attività produttive Ennio Pastoret rispondendo a un’interrogazione del gruppo Pd. Per salvare l’azienda di coniazione sarà costituita una newco. «Gli interventi effettuati dai soci permetteranno di chiudere in positivo la procedura di liquidazione, evitando le procedure concorsuali, nonché garantire la creazione di una nuova unità produttiva gestita dall’Istituto poligrafico e Zecca dello Stato Spa», riferendosi all’acquisizione da parte della Regione dell’immobile e da parte della Zezza dei macchinari. Pastoret ha anche ribato che «il socio di maggioranza intende mantenere un’unità produttiva nell’attuale stabilimento». La produzione – secondo le stime comunicate da Pastoret – dovrebbe attestarsi su 2.500 tonnellate annue.

Condividi

ULTIME NEWS