Pubblicato il

Ayas: l’estate non promette il botto

Ayas: l’estate non promette il botto

Poche prenotazioni per agosto, turismo in prevalenza mordi e fuggi e albergatori stizziti per i ribassi attira-clienti di alcuni colleghi. Questi gli ingredienti di un’estate turistica che per Ayas non promette nulla di buono, almeno stando a sentire gli operatori del settore, che stanno rimanendo scottati da una crisi che, con poche eccezioni, riguarda un po’ tutta la nostra regione. Su Gazzetta Matin in edicola lunedì 30 giugno, il servizio e le voci degli ayassin.
(al.bi.)

Condividi

ULTIME NEWS