Pubblicato il

Vogliamo che i soldi per il turismo siano spesi bene

La minoranza attacca InSaintvincent; Perosino: «Lavora bene con pochi soldi»

La minoranza attacca InSaintvincent; Perosino: «Lavora bene con pochi soldi»

Un consiglio comunale fiume quello svoltosi martedì 26 settembre a Saint-Vincent con ben 17 punti all’ordine del giorno. Al centro del dibattito due questioni, la prima riguardante il Concorso Internazionale d’Arte Sveart contro il quale si è scagliato il consigliere Paolo Ciambi definendolo «al di là della retorica propagandistica un progetto dal futuro incerto e piuttosto costoso». L’appunto mosso contro l’iniziativa riguarda il preventivo da 500.000 euro di finanziamenti dove, secondo Ciambi, sono contenuti potenziali sprechi. Il sindaco Perosino ha risposto di essere al corrente che l’iniziativa è una scommessa ma «o la si fa partendo in maniera importante o è inutile tentare». Il secondo “punto caldo” riguarda l’associazione InSaintvincent per la quale sono stati richiesti i dati sui finanziamenti. «Riguardo a InSaintvincent, siamo naturalmente d’accordo che si debba investire sul turismo – ha detto il consigliere di minoranza Paolo Rollandin – ma pretendiamo che questi soldi siano spesi bene». La risposta sul punto non si è fatta attendere; il sindaco ha infatti dichiarato che l’amministrazione «ritiene che l’associazione InSaintvincent stia facendo un lavoro egregio con un budget limitato, occupandosi di tutte le iniziative turistiche ed organizzando eventi serali che riempiono il paese».

(andrea manfrin)

Condividi

ULTIME NEWS