Pubblicato il

Taglio del nastro per la struttura di San Menna in Abruzzo

L'impegno della comunità valdostana per l'infrastrutturazione di un'area di circa 400 metri e la costruzione di un edificio è stato di un milione 200 mila euro

L'impegno della comunità valdostana per l'infrastrutturazione di un'area di circa 400 metri e la costruzione di un edificio è stato di un milione 200 mila euro

Sarà inaugurata martedì 16 ottobre l’area polivalente realizzata in località San Menna di Lucoli in Abruzzo, zona gravemente colpita dal terremoto del 2009. L’opera è stata finanziata dalla Regione, dagli Enti locali e dalle donazioni di tanti cittadini valdostani. A rappresentare la Valle d’Aosta sarà il presidente della Regione Augusto Rollandin.
L’impegno complessivo della comunità valdostana è stato di un milione 200 mila euro, per un intervento che ha coinvolto un’area di circa 400 metri quadrati, attrezzata di acquedotto, fognatura, reti elettriche e telefoniche, reti del gas, tubazioni per predisposizioni impiantistiche urgenti e occasionali, parcheggi, e che ospita un edificio su due livelli con funzione di palestra e spazio per le attività sportive, progettata anche per ospitare tende per oltre 300 posti letto, micro-container, cucine da campo e ogni altra attrezzatura utile alla piena e completa operatività quale presidio di protezione civile in caso di calamità naturale.

Condividi

ULTIME NEWS