Pubblicato il

Inchiesta ospedale: il 23 ottobre l’udienza preliminare in Tribunale

Inchiesta ospedale: il 23 ottobre l’udienza preliminare in Tribunale

Chiamati a comparire dinanzi al gup saranno Augusto Rollandin, Giuseppe Tropiano, Paolo Giunti, Serafino Pallù, Alessandro De Checchi, Biagio De Risi e Matteo Gregorini; le ipotesi di reato vanno dall'abuso d'ufficio aggravato alla turbativa d'asta

E’ stata fissata per il 23 ottobre l’udienza preliminare riguardante l’inchiesta ‘Usque Tandem’ sull’acquisizione del parcheggio pluripiano Umberto Parini da parte della Regione e sui lavori di ampliamento dell’ospedale.
Chiamati a comparire in aula saranno le sette persone per cui la Procura della Repubblica di Aosta (pm Daniela Isaia) ha chiesto il rinvio a giudizio: il presidente della Regione, Augusto Rollandin, l’amministratore unico della St-Bernard Srl nonché titolare dell’Edilsud Srl, Giuseppe Tropiano, l’amministratore unico della società di scopo Coup Srl, Paolo Giunti, il progettista nonché direttore dei lavori, Serafino Pallù, il responsabile unico del procedimento per la Coup Srl, Alessandro De Checchi, e gli ingegneri napoletani Biagio De Risi e Matteo Gregorini del raggruppamento temporaneo aggiudicatario dell’appalto per i servizi di ingegneria e architettura per l’ampliamento dell’ospedale.
Le ipotesi di reato vanno dall’abuso d’ufficio aggravato all’abuso d’ufficio, finanche alla turbativa d’asta.
L’inchiesta ‘Usque Tandem’ si compone di due tronconi: uno relativo all’abuso d’ufficio aggravato (Rollandin, Tropiano e Pallù) contestato nell’ambito dei lavori e dell’acquisizione del parcheggio pluripiano attraverso la procedura «dell’acquisto di cosa futura», l’altro relativo all’abuso d’ufficio (Tropiano, Giunti, Pallù e De Checchi) e alla turbativa d’asta (Pallù, De Checchi, Gregorini e De Risi) per le procedure di affidamento adottate rispettivamente per la realizzazione del tunnel di collegamento sotto via Roma e per i servizi di ingegneria e architettura utili all’ampliamento dell’ospedale.
L’inchiesta ‘Usque Tandem’ dei Carabinieri e della Procura di Aosta è nata da intercettazioni telefoniche, ambientali e telematiche svolte nell’ambito sia di procedimenti iscritti presso la Procura della Repubblica di Aosta, sia nell’ambito del procedimento relativo all’indagine ‘Tempus Venit’ sui tentativi estorsivi perpetrati da personaggi vicini a cosche della ‘ndrangheta in merito ai lavori di realizzazione del parcheggio pluripiano sull’area dell’ex Residence Mont Blanc.
(patrick barmasse)

Condividi

ULTIME NEWS