Pubblicato il

Champorcher: foyer de fond chiuso da cinque mesi e moroso

Champorcher: foyer de fond chiuso da cinque mesi e moroso

In consiglio comunale, l'interpellanza dei consiglieri che vogliono capire perchè il segretario comunale non ha mai perfezionato il contratto con gli ormai ex gestori

Il Foyer de Fond di Champorcher è chiuso da fine settembre; i gestori non hanno onorato il pagamento degli affitti dovuti al comune e non esiste un contratto scritto che li obblighi a farlo.
L’anomala situazione ha portato i consiglieri di Champorcher Celestino Savin, Alessandro Glarey, Angelo Vassoney, Fausta Baudin, Grato Savin e Daniela Chanoux a presentare un’interpellanza (primo firmatario è Alessandro Glarey) che verrà discussa nel consiglio comunale convocato per mercoledì 11 marzo (ore 20.30).
Il dito è puntato contro il segretario comunale Laura David che non ha mai, nonostante i ripetuti solleciti, provveduto a preparare il contratto.
Il nuovo bando per la gestione non ha sortito effetto: il vincitore ha infatti rinunciato e così la struttura è ancora chiusa.
Nella foto, il foyer de fond de Champorcher.
(c.t.)

Condividi

ULTIME NEWS