Pubblicato il

La Salle: decide di farla finita gettandosi in Dora, viene salvato dal neo sindaco

La Salle: decide di farla finita gettandosi in Dora, viene salvato dal neo sindaco

E' accaduto questa mattina poco dopo le 8; oltre al nuovo primo cittadino Loris Salice, a strappare alla corrente dell'acqua un 57enne del posto sono stati anche il Maresciallo dei carabinieri di Morgex e il capo distaccamento dei Vigili volontari

E’ stato salvato in extremis, prima che la corrente dell’acqua – particolarmente forte in questo periodo nella Dora Baltea – fosse riuscita a trascinarselo via.
Questa mattina, poco dopo le 8 a La Salle, nella zona dei capannoni del polo artigianale a ridosso delle sponde della Dora Baltea, nei pressi del ponte della strada che conduce a Chabodey, un 57enne del paese è stato letteralmente strappato alla morte dal neo sindaco Loris Salice (FOTO), dal Maresciallo dei carabinieri del Comando Stazione di Morgex, Gian Luca Sassone, e dal capo distaccamento dei sapeurs-pompiers volontaires, Antonio Zus, che si sono tuffati in Dora per trarre in salvo l’uomo – che soffre di depressione – che aveva deciso di farla finita.
Il 57enne, una volta riportato a riva, viste anche le sue condizioni psicologiche, è stato trasportato all’ospedale Umberto Parini di Aosta.
Sul posto sono intervenuti anche Polizia, Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Entrèves e Polizia locale di La Salle.
(pa.ba.)

Condividi

ULTIME NEWS