Pubblicato il

Estorsione: prostituta minaccia clienti per soldi, arrestata

Estorsione: prostituta minaccia clienti per soldi, arrestata

Dounia Lalami, marocchina di 48 anni, è stata posta ai domiciliari; dopo i rapporti sessuali, in svariate occasioni avrebbe preso le chiavi dell'auto ai suoi clienti, pretendendo il pagamento di una somma tra i 100 e i 500 euro

E’ stata arrestata ieri, martedì, a Genova, non appena rientrata in nave dal Marocco, Dounia Lalami, donna marocchina di 48 anni, posta ora ai domiciliari sulla base di quanto emerso dalle indagini effettuate dal Nucleo operativo e dal Comando Compagnia dei carabinieri di Châtillon Saint-Vincent, coordinate dal sostituto procuratore di Aosta, Carlo Introvigne.Da quanto appreso, i fatti contestati si riferiscono al periodo compreso tra i mesi di ottobre e novembre 2016: la donna, dopo aver consumato rapporti sessuali a pagamento in un appartamento in affitto a Saint-Vincent, in svariate occasioni avrebbe estorto denaro ai suoi clienti, prendendo loro le chiavi dell’automobile e restituendole soltanto una volta ottenuta una somma tra i 100 e i 500 euro.In caso contrario, avrebbe minacciato almeno una dozzina di clienti, avvertendoli che sarebbe stata pronta a chiamare i carabinieri. A quel punto gli uomini – temendo di essere screditati – puntualmente pagavano.La donna – accusata di estorsione – è stata arrestata in collaborazione con la Polizia marittima di Genova, in esecuzione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Aosta.(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE