Pubblicato il

Forte di Bard: accettate dimissioni di Gabriele Accornero

Forte di Bard: accettate dimissioni di Gabriele Accornero

L'associazione va verso la riorganizzazione

Il Consiglio dell’Associazione Forte di Bard, riunito oggi, ha approvato ha preso atto delle dimissioni di Gabriele Accornero dalla carica di consigliere delegato dell’Associazione e da ogni attività a questa connessa. La decisione di Accornero di rimettere le deleghe è da ricondursi all’inchiesta relativa ai rapporti di fornitura tra il Caseificio Valdostano e Forte di Bard, nella quale Accornero è indagato per abuso di ufficio.

Verso la riorganizzazione

Dalla Regione fanno sapere che «nella prossima seduta si provvederà quindi a ricostituire la pienezza del Consiglio dell’Associazione, per assicurare la continuità dell’attività. Il Consiglio potrà poi procedere alla definizione di un assetto organizzativo e gestionale che meglio corrisponda alla nuova fase di sviluppo e valorizzazione dell’Associazione e del Forte, per un’adeguata gestione di un patrimonio e di un soggetto di natura pubblica, condizione utile a completare il processo riorganizzativo che si concluderà con la costituzione della nuova governance».(re.newsvda.it)

 

 

ULTIME NOTIZIE