Pubblicato da Cinzia Timpano il

Turismo: Aosta, visite ed eventi per vivere la città tutti i giorni

L'associazione degli albergatori ha ideato una serie di visite guidate e iniziative, dal martedì alla domenica, con la collaborazione dell'amministrazione comunale; ad agosto tornerà anche la famiglia D'Antanoz.

Turismo: Aosta, visite ed eventi per vivere la città tutti i giorni

Niente più prenotazione, prezzi fissi, appuntamenti a cadenza settimanale che si ripetono per tutta l’estate, tutti giorni, «per un’Aosta da vivere tutti i giorni – come ha precisato la delegata Adava del capoluogo Jeannette Bondaz – tra storia, arte, cultura, musica, tradizione ed enogastronomia». Dal martedì alla domenica, ogni giorno della settimana sarà dedicato a una iniziativa che si ripeterà per tutta l’estate, dalla scoperta dei monumenti all’enogastronomia passando per musica e folklore.

«Il progetto nasce dalle visite guidate che tutto l’anno, ogni domenica, l’Associazione degli Albergatori propone con la collaborazione delle guide turistiche – spiega Bondaz. L’appuntamento della domenica sarà mantenuto, ma ogni giorno della settimana sarà tutto da vivere e da scoprire.

La settimana

Il martedì sarà dedicato ad ‘Aosta al chiaro di luna’, con la visita della città in notturna, alla luce di una lanterna; il mercoledì sarà dedicato al gusto, con un tour tra i siti storici della città, con degustazione di prodotti enogastronomici; il giovedì musica e foklore con la Clicca e il Comité des Traditions Valdôtaines. Venerdì scenderanno in campo l’imperatore Augusto o un Salasso barbuto per rivivere e raccontare le origini della città romana mentre sabato, spazio all’animazione itinerante con le bande valdostane.

Altri appuntamenti

Non soltanto le occasioni per visitare la città, ma anche alcuni appuntamenti promossi dal comune di Aosta, gratuiti per turisti e residenti: giovedì 2 e giovedì 16 agosto, alle 15.30, sotto i portici del municipio, saranno protagonisti di D’Antanoz, la famiglia montanara che racconterà cultura, tradizioni e artigianato; venerdì 17 agosto, in collaborazione con Etetrad, la Banda Alpina si esibirà itinerante nel centro storico mentre sabato 18 agosto, Promemusique ricalcherà le promenade di successo promosse dall’Adava; la mini rassegna si concluderà domenica 19 agosto con ‘Piloti per gioco’ che consentirà ai bambini di cimentarsi con mini moto elettriche, in un percorso sicuro e con un gelato in omaggio.

Aosta Tourist Agent

«I turisti vanno accolti, coccolati e guidati» – ha commentato il presidente degli Albergatori Filippo Gérard.
Per questo motivo anche per questa estate, a spasso per la città, i turisti potranno trovare i sorrisi e la disponibilità delle Aosta Tourist Agent, una sorta di hostess-guida identificata da una pettorina colorata che fornirà informazioni, darà indicazioni e distribuirà brochures e piantine della città.
Il vice sindaco del capoluogo Antonella Marcoz ha lodato il lavoro dell’Adava, «è un piacere collaborare con l’associazione degli albergatori, apprezziamo le modalità originali e mai scontate con le quali l’associazione porta avanti la promozione della nostra città; ne condividiamo lo spirito e le finalità».

Nella foto, da sinistra, le Aosta Tourist Agent Yulia e Giulia, il presidente degli Albergatori Filippo Gérard, il vice sindaco di Aosta Antonella Marcoz, la delegata degli albergatori di Aosta Jeannette Bondaz; nel costume tradizionale, Rémy, Noélie e Julien.
I dettagli su Gazzetta Matin di lunedì 16 luglio.
(cinzia timpano)

Condividi