Posted on

Fiolet: Ezio Marguerettaz e Michel Ronc scaldano la vigilia della finalissima

Fiolet: Ezio Marguerettaz e Michel Ronc scaldano la vigilia della finalissima

I capitani di St-Christophe I e St-Oyen I si punzecchiano a distanza; domani in campo - meteo permettendo - anche le finaliste di B, C, D, femminile, Juniores A e B

Nell’ambito della consueta Journée des Finales di fiolet prevista per domani, domenica 28 ottobre, il St-Oyen I e il St-Christophe I si contenderanno il Trofeo autunnale 2012 della massima divisione (reintrodotta proprio quest’anno nella stagione autunnale dopo un’assenza che iniziava ormai a pesare non poco). L’organico della Coumba, ultimo classificato nel Campionato primaverile di serie A, in questa seconda parte di 2012 ha letteralmente inserito il turbo, chiudendo la regular season a punteggio pieno, cogliendo tre vittorie su tre (la prima delle quali proprio contro il St-Christophe I, piegato nell’anticipo del 16 settembre scorso 1162-1145). Dal canto suo, il St-Christophe I ha conquistato il diritto a disputare la finalissima di domani nonostante una fase a gironi non proprio convincente, culminata con la vittoria al cardioplama contro il fanalino di coda Morgex I 1253-1252. Un’affermazione sofferta, insomma, ma dalla quale i granata hanno potuto trarre la conferma che da tempo cercavano: la competitività di Edi Chenal, capace – nell’occasione – di realizzare 250 punti. Come dire, se supportati a dovere, Ezio Gemelli, Ezio e Giorgio Marguerettaz potrebbero fare vedere grandi cose.
Andando ora a misurare il termometro della vigilia in casa del St-Oyen I, il capitano Michel Ronc (foto) sprizza convinzione da tutti i pori: «La squadra è carica, e ci tengo a sottolineare che siamo l’organico più giovane – senza stranieri – della massima categoria. Ci presentiamo all’atto finale con la consapevolezza di poter replicare quanto di buono fatto vedere nella fase di qualificazione. Se giochiamo come sappiamo, e se magari sia io che Daniele Deffeyes riuscissimo a fare quel salto di qualità che finora ci è mancato, non dovremo avere particolari problemi a sbrigare la pratica».
In casa del St-Christophe I, invece, capitan Ezio Marguerettaz non sembra scomporsi più di tanto innanzi alla grande convinzione espressa dagli avversari: «Loro si sentono più forti? Bene, lasciamoglielo pure credere. Al contrario io penso che le forze si equivalgano. Staremo a vedere».
Queste le probabili formazioni. ST-OYEN I: Alberto Collé, Stefano Collé, Sebastien Proment, Michel Ronc, Daniele Deffeyes, Mathieu Cerisey. ST-CHRISTOPHE I: Ezio Gemelli, Jean Ursida, Loris Marguerettaz, Edi Chenal, Giorgio Marguerettaz, Ezio Marguerettaz.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS