Posted on

Spazio al lavoro è il nuovo mensile della Cgil

Spazio al lavoro è il nuovo mensile della Cgil

Spazio al lavoro Cgil-News, il rinato mensile della Confederazione, entrerà nelle case di 13 mila valdostani. A sottolineare «il peso del nuovo organo di informazione che val oltre il bollettino sindacale» è il direttore responsabile della pubblicazione Davide Avati con il quale collaboreranno in redazione Katya Foletto e Raffaella Vicentin. «Sarà il lavoro l’argomento preminente – ha puntualizzato il segretario regionale della Cgil Domenico Falcomatà, presentando l’iniziativa – ma ci sarà spazio anche per argomenti di carattere generale, rubriche, approfondimenti e informazioni di servizio. Il giornale della Confederazione rappresenterà le istanze di tutti». Il mensile verrà inviato agli iscritti Cgil, alle istituzioni, alle associazioni e distribuito sui luoghi di lavoro.
Coglie l’occasione Falcomatà per parlare della crisi del lavoro che «attanaglia la Valle d’Aosta». «La dice lunga la mancanza di fondi per gli ammortizzatori in deroga – denuncia -; come annunciato dal presidente Rollandin i 400 mila euro a disposizione basteranno solo per i primi tre mesi. Il ricorso alla cassa integrazione ha subito un’impennata rispetto alle altre regioni; siamo preoccupati e chiediamo di aumentare la cifra per farvi fronte». Falcomatà ha poi anticipato che, a breve, al giornate cartaceo si affiancherà quello digitale: «Un sito dinamico che coniugherà attualità e informazioni di servizio», ha detto, ricordando che «in fatto di comunicazione la Cgil guarda ai giovani. Ne è testimonianza l’attivazione del wi-fi gratuito nelle cinque sedi del sindacato». Nel primo numero, 16 pagine, ampio spazio al lavoro, ai pensionati, alla scuola, ai precari.
Approfondimento sulla Giornata della Memoria. (Foto da sx: Davide Avati, Raffaella Vicentin, Domenico Falcomatà e Katya Folletto)
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS