Posted on

Bollette pazze, Vallenergie azzera i ritardi

Bollette pazze, Vallenergie azzera i ritardi

L'azienda comunica la normalizzazione del ciclo di fatturazione

Erano 13.500 le famiglie che nel corso del 2012 hanno lamentato problemi di fatturazione della bolletta sull’energia elettrica di Vallenergie spa. Cifra che ora tende allo zero, come comunica la società stessa tramite una nota. «La società, che conta 100 mila utenze attive, si è infatti impegnata nel corso dell’anno passato, a seguito dell’ingresso nel gruppo Cva, per minimizzare i disagi nei confronti degli utenti, normalizzando il ciclo di fatturazione. Ad oggi i ritardi di fatturazione si sono di fatto annullati e possono riguardare ancora una percentuale dell’1% del totale dei clienti».
Anche Deval, 130 mila utenze, ha cercato di limitare i problemi di lettura dei consumi sostituendo nel corso del 2012 circa 1.400 contatori tradizionali con dispositivi elettronici. «Ad oggi resta un residuo di circa 1.000 contatori con alcuni problemi a livello informatico che ancora impediscono la fatturazione dei consumi rilevati, a fronte dei 36.000 contatori bonificati nel recente passato».
Al recupero dei crediti antecedenti il 2012 penserà la società Geri srl.
La società conclude avvisando coloro che ancora dovessero riscontrare anomalie nelle fatture di mettersi in contatto con Vallenergie per risolvere il problema e lasciando trapelare un’apertura verso i processi di conciliazione sui quali sono stati avviati approfondimenti.
(re.vdanews)

Condividi

LAST NEWS