Posted on

Confindustria: timidi segnali di ripresa nel breve periodo, dopo aver toccado il fondo

Confindustria: timidi segnali di ripresa nel breve periodo, dopo aver toccado il fondo

“Il quadro complessivo rappresentato dai risultati dell’indagine, elaborata sui dati del secondo trimestre di quest’anno, conferma, purtroppo, il perdurare di un clima di attesa, anche se la stabilità dei principali indicatori potrebbe significare che la crisi abbia toccato il livello più basso dal suo inizio”. E’ quanto si legge in una nota di Confindustria Valle d’Aosta, presieduta da Monica Pirovano (foto), che analizza i risultati dell’indagine previsionale del secondo semestre del 2013. “Lievi miglioramenti sono stati espressi dagli imprenditori valdostani in relazione alle previsioni concernenti il carnet ordini superiore a tre mesi e alle previsioni di produzione totale”, comunica Confindustria VdA. “In leggero miglioramento il dato sugli investimenti che riguarda la quota di imprese che si dimostrano propense ad investire per l’ampliamento della capacità produttiva”, mentre “resta sostanzialmente stabile la situazione sul fronte occupazionale, mentre aumenta rispetto al primo trimestre 2013 il numero di imprese che dichiarano di dover far ricorso allo strumento della Cassa integrazione”. Purtroppo, prosegue l’andamento al rilento degli incassi rispetto ai termini di pagamento pattuiti”.
Le prospettive a breve sembrano in miglioramento. Infatti: le previsioni per il prossimo trimestre sembrerebbero confermare la presenza di una maggioranza di imprenditori valdostani che confidano in un lieve miglioramento della situazione economica.

Condividi

LAST NEWS