Posted on

Operazione ‘Junkie Garage’: patteggiamenti per Giorgio Maio e Leonard Cakaj

Operazione ‘Junkie Garage’: patteggiamenti per Giorgio Maio e Leonard Cakaj

Condannati rispettivamente a 2 anni e 5 mesi, e a 4 anni, 3 mesi e 10 giorni di reclusione, al 42enne di St-Marcel è stata riconosciuta la «collaborazione di particolare rilevanza»

Hanno patteggiato rispettivamente 2 anni e 5 mesi, e 4 anni, 3 mesi e 10 giorni di reclusione, Giorgio Maio, 42 anni di St-Marcel, e Leonard Cakaj, 38 anni di Aosta, arrestati il 23 novembre scorso nell’ambito dell’operazione ‘Junkie Garage’ della Squadra mobile della Questura di Aosta. Nel corso dell’udienza, svoltasi questa mattina davanti al gup Giuseppe Colazingari, hanno trovato di fatto accoglimento i patteggiamenti concordati tra le difese e il pm Daniela Isaia. L’operazione ‘Junkie Garage’, oltre ai due arresti, portò al contestuale sequestro di circa 9 chilogrammi di hashish, 4 chilogrammi di marijuana e 137 grammi di cocaina pietrificata. Per Maio è stata riconosciuta la «collaborazione di particolare rilevanza».
A tal proposito si dichiara soddisfatto il difensore di Giorgio Maio, l’avvocato Corrado Bellora: «E’ stata riconosciuta l’attenuante che dimostra come Maio abbia preso le distanze da quel mondo». Per il 42enne di St-Marcel è stato disposto il dissequestro di una parte dei 66.000 euro in contanti fatti ritrovare due settimane dopo l’arresto in un magazzino di Gressan, insieme a una pistola calibro 22 con munizioni, una divisa da carabiniere e circa 10 grammi di cocaina. Dopo l’udienza odierna l’avvocato Bellora ha chiesto la revoca degli arresti domiciliari per il suo assistito, con l’obiettivo dell’affidamento in prova ai servizi sociali. Cakaj, invece, al momento rimane in carcere.
(patrick barmasse)

Condividi

LAST NEWS
Savt: «70 anni non si mettono in discussione nelle aule di tribunale»

Savt: «70 anni non si mettono in discussione nelle aule di tribunale»


Il segretario Claudio Albertinelli rilancia dopo il congresso straordinario del sindacato, che ha...

Posted by on

La Vita di Arnad dona la quindicesima ai 120 dipendenti
La famiglia Calliera in occasione dei 60 anni dell'azienda

La Vita di Arnad dona la quindicesima ai 120 dipendenti


Il bel gesto della famiglia Calliera accompagnato da una lettera: un bel regalo di Natale anticipato...

Posted by on